Diretta Calcio Catania SSD le ultime novità

Diretta Calcio Catania SSD

Una giornata fondamentale, quella del 20 luglio 2022, che ha visto il Presidente Rosario Pelligra e il Vice Presidente e Amministratore Delegato Vincenzo Grella parlare delle ultime notizie in diretta per il Calcio Catania SSD. Argomento della conferenza, tenutasi al President Park Hotel e in contemporanea via Facebook sulla pagina del Catania SSD, sono stati “i contenuti salienti del progetto sportivo, con particolare riguardo alle urgenze operative”. La promessa era, sin dalla presentazione dell’evento, che il team dirigenziale avrebbe risposto alle domande dei giornalisti, sicuramente alla ricerca di aggiornamenti sull’organigramma della nuova società.

President Park Hotel

Corposa l’affluenza online per la prima conferenza della nuova società, costituitasi di recente. Settecento utenti erano connessi già prima che la diretta avesse inizio, segno tangibile del coinvolgimento nei confronti del progetto di Pelligra.

Diretta Calcio Catania SSD nuovo organigramma

Ha aperto la diretta proprio il Presidente Pelligra, sottolineando l’impegno sinora profuso da tutti coloro che sono stati coinvolti per allestire al meglio la squadra, specialmente Vincenzo Grella (vicepresidente e amministratore delegato del Catania SSD) e Dante Scibilia. Pelligra ha inoltre ringraziato, oltre al President Park hotel, l’Assessore dello sport della città di Catania Sergio Parisi e all’ex giocatore di Palermo e Parma e nazionale australiano Mark Bresciano, presenti e intervenuti alla conferenza. Proprio l’Assessore ha sottolineato come le cinque manifestazioni d’interesse siano la tangibile dimostrazione del valore del titolo rossazzurro e come l’attuale sia una situazione impronosticabile diversi mesi fa, quando lo scoramento faceva da padrone.

Pelligra ha poi parlato delle decisioni per il futuro del Calcio Catania. La volontà del nuovo Presidente dichiarata è sin da subito quella di costruire un team dirigenziale in grado di portare avanti il progetto e ascoltare il territorio e i tifosi, cercando di raggiungere non solo i fasti del passato, ma impegnandosi per superarli.

Si è poi passati alla fase degli annunci, delineando appunto tutti i ruoli del nuovo organico del Catania SSD. Il Presidente ha tenuto a sottolineare come la selezione sia stata fatta in comune accordo con i consiglieri e tutti i suoi collaboratori. Ecco di seguito il nuovo organico del Calcio Catania SSD:

Direttore Generale Luca Carra

Direttore Sportivo Antonello Laneri

Segretario Sportivo Emanuele Passanisi

Responsabile Comunicazione Angelo Scaltriti

Responsabile Amministrativo Carmelo Milazzo

Responsabile settore giovanile Orazio Russo

Proprio il nuovo Direttore Generale Luca Carra (ex Amministratore Delegato del Parma) ha preso poi parola, raccontando come lui stesso ha già affrontato una sfida simile, riportando i ducali nella massima serie dopo il fallimento del 2015.

Da parte Dante Scibilia è arrivato però un invito alla calma, visto che lo stop forzato successivo al fallimento ha portato a una svalutazione non solo della società, ma anche alla perdita di molti suoi beni, materiali e umani. L’Advisor ha espresso pienamente come la società stia lavorando sottotraccia, cercando di operare con prudenza e calma in una situazione non certo facile. Il Calcio Catania SSD, secondo le parole di Scibilia, sta sostanzialmente ripartendo da zero e con questo spirito va incontro a una sfida certamente importante. L’invito, ai media come agli appassionati, è quello di osservare con calma le mosse del prossimo futuro, che si rileveranno quanto mai importanti e delicate. Anche da lui però è arrivato un grande ringraziamento per tutti coloro che si sono mossi sin da subito per il Calcio Catania SDD.

Stadio Massimino nuovi interventi

Calcio Catania lavori allo stadio

Parentesi stadio, l’assessore allo Sport Sergio Parisi ha aggiunto come le cinque manifestazioni d’interesse siano possibilmente anche frutto della volontà del comune di riqualificare il Massimino. L’assessore ha precisato come da 25 anni lo stadio non veda nessun intervento di manutenzione, mentre adesso sono stati stanziati 6 milioni e 600 mila euro per interventi. Questo è stato possibile grazie al lavoro svolto nei mesi passati in accordo con Salvo Pogliese. Parisi ha poi raccontato quanto Catania sia in movimento ed in moto non solo per sul fronte professionistico, ma su tutto il fronte del settore calcistico, specialmente quello giovanile. Il concetto che l’assessore ha lasciato trasparire è curare il calcio come strumento anche di riscatto sociale.

Interpellato invece su Torre del Grifo, Pelligra ha riportato come bisogni attendere i tempi della procedura. Per questo attualmente la società sta valutando altre opzioni, pur ricordando l’interesse che il Calcio Catania nutre per Torre del Grifo. Allo stesso modo Carra ha precisato come sia necessario ancora un po’ di tempo per arrivare ad avere i numeri precisi degli abbonamenti, sebbene l’auspicio sia ovviamente avere il più alto numero di abbonati.

Diretta Calcio Catania SSD, Pelligra “Non mi fa paura nemmeno la Juventus”

Vincenzo Grella ha cercato di sottolineare come la volontà sia quella di portare il Catania dove merita, e proprio a lui è stato chiesto come verrà strutturato il nuovo settore giovanile. Grella ha risposto sottolineando la volontà di collaborare con i club locali, anche a fronte della carenza contingente di tempo. L’idea è quella dunque di creare una struttura in cui operino dei “club satellite”; Grella però ha sottolineato come per fare ciò sia necessario sviluppare un piano di lunga durata e avere una “casa per il Calcio Catania SSD”. Grella ha ribadito come la volontà sia quella di creare un settore giovanile rispettato in tutta Italia, parlando di 10 o 12 under previsti per la rosa.

Interpellato nuovamente su quando tutti i tasselli saranno al loro posto per partire sull’attività agonistica, Grella ha ribadito come le valutazioni sul mister siano ancora in corso. Nessuna novità dunque sul nome dell’allenatore del Calcio Catania SSD. Grella ha sottolineato come conosca le scadenze e la loro timeline, ma che ancora il lavoro da fare è molto e che è consapevole di quanta ancora strada si deve fare.

Lucca Carra ha infine precisato come non bisogna sottovalutare però la difficoltà del campionato, ma l’entusiasmo del Presidente Pelligra è parso meno prudente. “Non mi fa paura nemmeno la Juventus” ha dichiarato il nuovo Presidente “sono undici uomini, come noi”. Un chiaro eufemismo che esprime la volontà di combattere su ogni campo.

Calcio Catania SSD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *