Eventi Sicilia a Catania le vie dei Tesori, a Palermo il FAI

Eventi Sicilia a Catania le vie dei Tesori, a Palermo il FAI

Un’iniziativa che ha avuto tantissimo successo e che sta per volgere al termine e queste sono le ultime settimane per approfittarne. Il Festival delle Vie dei Tesori non sembra intenzionato a smettere di regalare meraviglie. Così l’iniziativa che ha animato tutta la Sicilia con una lista infinita di luoghi (da Palermo a Bagheria, da Noto a Scicli, da Caltagirone a Carini e molti altri), si prepara a congedarsi con i fuochi d’artificio.
Non solo le visite finora svolte hanno riguardato un’ampia varietà di luoghi, ma hanno ottenuto un tale successo da portare alla ripetizione di alcuni eventi – come quello della visita dei fratelli Napoli, i pupari più antichi di Catania. Infatti, vista il successo ottenuto, l’evento è stato riprogrammato per giorno 31 ottobre, proprio per venire incontro alle numerose esigenze.
A proposito dei segreti dei pupari, sapete perché come distinguere un pupo di fattura catanese da uno palermitano? Quest’ultimo avrà le giunture che gli permetteranno di piegare le gambe, mentre quello etneo le avrà rigide. C’è un vecchio detto a riguardo: si dice che “mai un pupo catanese di inginocchierà di fronte a uno palermitano” – e per tale motivo avrebbe le gambe composte da un unico blocco di legno.
In ogni caso, se siete interessati a scoprire tanti segreti e curiosità in tal senso, questa è certamente la visita che fa al caso vostro!

Catania le vie dei tesori programma: gli altri appuntamenti fino alla fine di Ottobre

17 Ottobre: GROTTA PETRALIA, Via Liandro Filippo, 17
18 ISTITUTO PER CIECHI ARDIZZONE GIOENI, Via Etnea, 595
19 MUSEO DEL CARNEVALE DI ACIREALE, Via Ruggiero Settimo, 5 – Acireale
20 MUSEO DELLE UNIFORMI DI ACIREALE, Via Ruggiero Settimo, 20 – Acireale
21 PALAZZO ASMUNDO DI GISIRA, Via Gisira, 40
22 PALAZZO BISCARI, Via Museo Biscari, 10
palazzo biscari ricevimenti
23 PALAZZO CENTRALE DELL’ UNIVERSITÀ: RETTORATO E MUSEO DEI SAPERI E DELLE
MIRABILIA SICILIANE, Piazza Università, 2
24 PALAZZO DELLA CULTURA CORTILE E TERRAZZE, via Vittorio Emanuele II, 121
25 PALAZZO DEGLI ELEFANTI, Piazza Duomo, 3
26 PALAZZO SCUDERI LIBERTINI, Via Etnea 468
27 SOCIETÀ STORICA CATANESE, Via Etnea, 248
28SORU – ATELIER D’ARTE E RESTAURO, Via Gornalunga, 5
29 TABARE’ FEMALE SICILIAN MAKERS, Via San Michele, 24
30 VILLA MANGAN
Palazzo della Cultura

Come partecipare a Le vie dei Tesori

Per partecipare alle visite guidate nei luoghi basta acquisire il coupon on line su
www.leviedeitesori.com (dove è consigliato prenotarsi) o nell’info point di Hub Via Etnea, accanto Villa Bellini.
Un coupon da 18 euro è valido per 10 visite
Un coupon da 10 euro è valido per 4 visite
Un coupon da 3 euro è valido per un singolo ingresso
I coupon sono validi nelle città della stessa provincia, non sono personali e possono essere utilizzati da più persone, anche simultaneamente in posti diversi, fino a esaurimento del loro valore.
A tutti coloro che acquisiranno i coupon on line (da 10, da 4 o da 1 visita), verrà inviato per mail un tagliando dotato di un codice QR, come una carta d’imbarco. Se non hai prenotato, dovrai esibire questo tagliando agli ingressi. Se prenoti, riceverai per mail anche un altro tagliando con luogo/data/orario di prenotazione che dovrai presentare agli ingressi.
Per le esperienze e le passeggiate sono previsti contributi di valore differente e
vanno prenotate on line su www.leviedeitesori.com contestualmente al
pagamento del contributo previsto. A tutti coloro che prenoteranno verrà
inviato un tagliando con i dati (luogo/data/orario) riassuntivi della prenotazione che dovrà essere esibito al punto di raduno. Chi non ha prenotato potrà partecipare se i posti non sono tutti prenotati.

Aperture straordinarie del FAI 17 Ottobre

Non siete dalle parti di Catania e non volete rinunciare a un’esperienza unica, magari una visita speciale? Non dovete farlo. Oggi infatti il FAI apre le porte dei suoi tantissimi luoghi. Specialmente se siete nelle zone di Palermo- città meravigliosamente ricca di luoghi da visitare a cui abbiamo dedicato due articoli – non potete perdere quest’occasione. Il contributo poi per le visite è generalmente molto basso, intorno ai 3 euro.

PALERMO
Palermo cattedrale 1
Palazzo Ex Ministeri – Corso Vittorio Emanuele 461
Sabato e domenica, dalle 10.00 alle 17:30
Noto come Palazzo dei Ministeri, l’immobile è stato acquistato nel 1987 dall’Assemblea regionale siciliana al fine di ospitarvi il patrimonio bibliografico e documentale. L’antico edificio presenta notevole interesse storico-artistico, soprattutto per la varietà degli elementi architettonici e decorativi sopravvissuti a documentare le trasformazioni avvenute dall’Ottocento fino ai giorni nostri.
Soprintendenza del Mare – Via Lungarini 9
Sabato e domenica, dalle 10.00 alle 13.00
La Soprintendenza del Mare delle Regione Siciliana è stata inaugurata nel 2004 ed è ospitata nel Palazzetto Mirto, edificio risalente al XVI secolo, nell’antico quartiere della Kalsa prospiciente il mare. Dal 2020 il nuovo Soprintendente del Mare è Valeria Li Vigni, moglie dell’archeologo e assessore Sebastiano Tusa, scomparso nel disastro aereo in Etiopia il 10 marzo 2019.
Stadio Renzo Barbera – Viale del Fante 11
Domenica 17, dalle 10.00 alle 17.30
Con i suoi 36.365 posti è uno dei principali stadi italiani e per questo è spesso sede di incontri internazionali con la Nazionale italiana. Dopo i campi storici Notarbartolo, Ranchibile e, per alcune partite, quello di via Di Blasi, la casa del Palermo è dal 1932 lo stadio de la Favorita, inaugurato il 24 gennaio in occasione di un Palermo-Atalanta di serie B terminato 5-1.
Villa Niscemi e le Scuderie Reali* – Piazza Niscemi
Domenica 17, dalle 10 alle 17:30 (*per le scuderie solo turni mattutini fino alle 13:30)
Durante la visita organizzata dalla Delegazione FAI Palermo si potranno ammirare i saloni di rappresentanza della villa settecentesca con le pregevoli decorazioni e le stanze private della famiglia Valguarnera. Attraverso un percorso interno del Parco della Favorita, si arriverà alle Scuderie Reali. I
Di seguito le aperture riservate agli iscritti FAI
Arsenale della Real Marina (Museo del Mare) – Via dell’Arsenale
“Aspettando la mostra di Sebastiano Tusa”, incontro con la Soprintendente del Mare Valeria Li Vigni
Sabato 16 ottobre, alle 10.30 e alle 11.30
I lavori del nuovo Arsenale ebbero inizio nel 1620 e furono finanziati dalla Regia Corte e dal Senato cittadino. La “Fabrica della Real Marina “, come la chiamarono i contemporanei, rappresentò le speranze e le aspirazioni di coloro i quali vedevano nella sua edificazione la possibilità di accrescere la produzione navale della città.Dal gennaio del 2013, la gestione dell’Arsenale, destinato a diventare il primo Museo del Mare della Regione Siciliana, è di pertinenza della Soprintendenza del Mare.
Villa Igiea con la Sala del Basile – Salita Belmonte 43
Domenica 17 ottobre, turni alle ore 11.00, 12.00, 16.00, 17.00 e 18.00  
Affacciata sul mare, presso il porto dell’Acquasanta, nell’omonima borgata, la Villa è protetta alle spalle da Monte Pellegrino che lo sovrasta. Essendo sopraelevata rispetto alla naturale linea di costa, la vista sul mare è libera per parecchi chilometri. Originariamente di proprietà dell’ammiraglio inglese Sir William Domville, fu acquistata nel 1899 dai Florio, una delle più influenti famiglie siciliane dell’epoca. Ignazio e Franca Florio avevano intenzione di convertire questo magnifico edificio in un sanatorio, per curare la figlia malata di tubercolosi. Il progetto iniziale cambiò in favore della realizzazione di un hotel di lusso all’altezza degli standard internazionali più esigenti.
Carini (Palermo)
Sabato 16 e domenica 17 dalle 10.00 alle 13.00
Il Gruppo FAI Carini propone un itinerario all’aria aperta tra natura, storia e archeologia dedicato al tema della riscoperta delle antiche vie di comunicazione lungo i sentieri del bosco della piana di Carini e Partinico, per ammirare la flora e la fauna della sterminata pianura che si apre davanti la cosiddetta grotta bianca, l’area archeologica di Manico di Quarara e la piccola Chiesa di Santa Venera.
Isnello (Palermo)
Domenica 17 ottobre alle ore 10.00, 11.00 e 12.00
Passeggiata “Trame naturali: dal museo del filet al sentiero geologico
Visite guidate a cura dell’Aps See Isnello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.