Catania SSD tutti i nuovi acquisti

Catania SSD tutti i nuovi acquisti

Era stato preannunciato nel corso dell’ultima conferenza del Calcio Catania SSD: gli accordi con i giocatori c’erano già. Da tempo Grella e Laneri e la società tutta lavora per mettere nelle mani di mister Ferraro la migliore rosa possibile, rispettando i canoni della serie. Così, questo weekend è stato un susseguirsi di annunci sulla pagina del Catania SSD con tutti i nuovi acquisti, o meglio: i nuovi tesseramenti. Perché sinora, nonostante molti accordi fossero stati già raggiunti, era necessario attendere il comunicato ufficiale che è arrivato qualche giorno fa. Con l’ammissione da parte della Lega Nazionale Dilettanti in soprannumero del Catania al Campionato di Serie D 2022/23 si è potuta ufficialmente aprire la campagna acquisti dei rossazzurri.

Inevitabilmente soddisfatto il Vice Presidente e Amministratore Delegato rossazzurro Vincenzo Grella. «Dopo la costituzione della società e l’affiliazione alla FIGC, l’ammissione al campionato di Serie D rappresenta il completamento del necessario percorso in sede istituzionale. Si tratta di un traguardo tagliato nel breve volgere di tre settimane, grazie all’impegno continuo della proprietà, della dirigenza e dell’intero team di lavoro. L’iscrizione così definita ci mette nelle condizioni di poter formalizzare tutte le intese già raggiunte e nei prossimi giorni, di conseguenza, ufficializzeremo le operazioni relative al tesseramento dei calciatori. Comunicheremo a breve, inoltre, le date e gli orari degli allenamenti a porte aperte, per vivere con i tifosi l’emozione del nuovo inizio del Catania».

Catania SSD tutti i nuovi acquisti del weekend

Il primo ad essere annunciato è stato Giuseppe Giovinco, attaccante classe 1990 che si è dichiarato subito felice di essere nella cittadina etnea. Nel 2021/22, in Serie C, l’atleta piemontese ha realizzato 9 reti nell’arco delle 35 gare disputate con il Taranto. Cresciuto calcisticamente nella Primavera della Juventus, con la quale ha vinto due edizioni del “Torneo di Viareggio”, l’attaccante ha sommato fin qui 338 presenze e siglato 54 gol in ambito professionistico, guadagnando una promozione in Prima Divisione nel 2011, con la Carrarese, e partecipando ad altre tre edizioni dei playoff: con il Pisa nel 2014, con l’Imolese nel 2019 e con il Renate nel 2021. Ha indossato anche le maglie dell’Esperia Viareggio, del Savona, del Tuttocuoio, del Catanzaro, del Matera e del Ravenna.

Fra tutti i nuovi acquisti del Catania SSD sono stati annunciati anche due ritorni di fiamma. Il primo è quello di Simone Pino, giovane del 2002. Difensore centrale, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Calcio Catania, Pino ha vissuto l’esordio professionistico in maglia rossazzurra nel 2021/22, collezionando due presenze in Serie C. Al suo attivo, anche una formativa esperienza con la Lazio, nel campionato Primavera 1. Anche per lui le prime dichiarazioni sono state «Orgoglioso di poter contribuire alla rinascita del Catania».

Poi, un rientro dal sapore dolcissimo: Francesco Lodi. Ciccio, com’è affettuosamente chiamato dai tifosi, è stato un protagonista di rilievo nella storia del Calcio Catania, dal 2011 al 2020, firmando pagine prestigiose nella più recente epoca del club in Serie A. Ha scelto poi successivamente di esordire in Serie C, a 33 anni, per tornare ad indossare la maglia che ha definito sua “seconda pelle”. Al suo attivo, in rossazzurro, 206 presenze nelle competizioni professionistiche ufficiali, con 50 gol e 44 assist. In avvio di carriera, Lodi si laureò campione d’Europa con l’Italia Under 19 e compì interamente la trafila nelle nazionali giovanili, partendo dall’Under 15 e giungendo all’Under 21. Con l’Empoli, conquistò una promozione nella massima serie nel 2002 e debuttò successivamente in A, categoria in cui si è espresso anche con Udinese, Genoa e Parma. Ha giocato inoltre in B, con il Vicenza e il Frosinone, in C con la Triestina e in D, con Messina Football Club ed Acireale.

Francesco Lodi

Centrocampo Catania SSD

Il Catania SSD ha composto poi la sua linea mediana con Giulio Frisenna e Alessandro Russotto. Frisenna, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Calcio Catania,ha già collezionato 38 presenze e realizzato 2 reti in Serie D, sommando l’esperienza con il Licata nel 2020/21 e quella con il Città di Sant’Agata nel 2021/22, caratterizzata dall’accesso ai playoff. Per Russotto invece, nato a Mazara del Vallo nel 2002, si tratta di una nuova avventura. Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile dello Spezia passando dall’Under 17 alla Primavera, il centrocampista siciliano ha debuttato in Serie D nel 2021/22 con il Team Altamura, nel girone H, collezionando 28 presenze e realizzando 2 reti.

Sempre a centrocampo agirà anche Marco Palermo. Nelle ultime sei stagioni, vissute interamente in Serie C, il centrocampista ha indossato le maglie del Latina, della Pergolettese, della Sicula Leonzio e del Siracusa. Con il club aretuseo, in avvio di carriera, ha vinto due campionati consecutivi, partendo dall’Eccellenza nel 2014 e giungendo tra i professionisti nel 2016. Cresciuto nel settore giovanile del Calcio Catania, ha mosso i primi passi in ambito dilettantistico regionale con la San Pio X.

L’ultimo degli annunci del weekend è stato quello di Orazio Di Grazia, nato a Catania il 15 dicembre 1998. Cresciuto nel settore giovanile del Calcio Catania, il centrocampista ha esordito in Serie C nel 2017/18 con il Siracusa. In Serie D, Di Grazia ha indossato le maglie dell’Igea Virtus, della Sancataldese, dell’Academy Ladispoli, del Licata e del Troina.

Orazio di grazia

Un tassello anche in difesa in attesa degli altri annunci

In difesa si è giunti all’accordo anche con Francesco Rapisarda, nato a Catania il 4 giugno 1992. Nel 2021/22, in Serie C, l’esterno destro ha sommato 41 presenze con la Triestina, realizzando 4 reti e confermandosi tra i migliori interpreti del ruolo nella categoria. Nell’arco delle ultime sei stagioni, le due più recenti vissute con il club giuliano e le quattro precedenti con la Sambenedettese, il difensore ha sempre conquistato l’accesso ai playoff per la promozione in B. Cresciuto nel settore giovanile del Calcio Catania, Rapisarda collezionò le prime esperienze nel girone I della Serie D con il Cosenza, nel 2011/12, e in Seconda Divisione con l’Aquila, nel 2012/13: in entrambi i casi vinse i playoff, disputando le finali da titolare. Nel biennio successivo, indossò la maglia della Vigor Lamezia, debuttando del 2014/15 in terza serie. Dal 2015 al gennaio 2017, la parentesi con il Lumezzane.

Francesco Rapisarda

Adesso i tifosi si sono lasciati ingolosire. Chi sarà il prossimo acquisto?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.