Ricetta con i Broccoli Arriminati

Ricetta con i Broccoli Arriminati

La pasta è ciò che meglio rappresenta la cultura della dieta mediterranea. L’Italia è la patria indiscussa della pasta e delle sue centinaia di ricette e particolarità che storicamente hanno deliziato non solo la nostra patria, ma il mondo intero.
Si sa che ognuno ha i propri gusti, ma ogni regione italiana, grazie alle proprie specialità e tradizioni, è in grado di accontentare e conquistare ogni palato, anche quelli più difficili e lontani dalla nostra cultura.Oggi ci troviamo in Sicilia con una ricetta tipica in grado di mescolare proprio la tradizione di terra e la tradizione di mare amalgamando ingredienti che si sposano alla perfezione. Stiamo parlando dei bucatini con i broccoli siciliani, o, se vogliamo esser precisi, con i broccoli arriminati.

Un po’ di storia: Broccoli Arriminati

Con il termine “arriminato” si indica precisamente l’atto di “mescolare”. Questa azione rende cremoso il condimento il quale è composto da broccoli che vengono addolciti dall’uva passa, dai pinoli e dalla cipolla che portano ad un’esaltazione del gusto che è veramente unica. Si aggiunge lo zafferano che porta un tocco di colore e di meraviglioso profumo e le sarde salate per donare un forte e deciso sapore. Insomma, questa ricetta è proprio un esplosione di gusto e sapori che caratterizza la cucina sicula. Ma attenzione, c’è un appunto da fare: quando si parla di “broccoli”, in Sicilia, si sta facendo riferimento a quelli che solitamente sono conosciuti come “cavolfiori”. A Palermo, invece, con il termine “sparacelli” si fa proprio riferimento ai “broccoli siciliani“. È necessario conoscere questa terminologia per evitare l’acquisto di ingredienti errati e ritrovarsi impossibilitati a preparare la pietanza, sarebbe un peccato perdersi cotanta bontà!
Particolarità
Ovviamente, come ogni ricetta, anche questa presenta numerose varianti. Queste varianti dipendono dalla provincia in cui ci troviamo perciò non sarebbe strano se ci dovesse capitare di mangiarla con il broccolo verde o quello bianco, al pomodoro o in bianco o addirittura con lo zafferano o senza. Un’altra variante potrebbe presentare la “muddica atturrata” ovvero il pangrattato tostato, oppure no.
Le particolarità ovviamente non riguardano unicamente il condimento, ma potrebbero riguardare anche il formato di pasta impiegato. Solitamente sono utilizzati i bucatini, ma non ci si ferma qui, potrebbero essere utilizzati formati come penne, rigatoni o sedanini, altrettanto gustosi e adatti. A questo punto non vi resta che seguire la nostra ricetta e scegliere ciò che vi piace di più!

La ricetta Broccoli Arriminati

Seguendo la ricetta classica per quattro persone ciò che ci occorre è:
-Broccoli (1), ricordatevi che in altre parti del paese stiamo parlando di cavolfiore
-Bucatini 400 gr
-Zafferano 1 bustina
-Cipolla q.b.
-Alici o acciughe sottolio 3
-Uva passa q.b.
-Pinoli 3 cucchiai da tavola
La ricetta è molto semplice, il costo non è affatto elevato e i tempi di preparazione sono circa di 30 minuti.Procedimento
Per prima cosa lessate i broccoli e tenete da parte l’acqua di cottura, poi mettete a bagno l’uva passa. Fate soffriggere la cipolla in un pentolino. Ora aggiungete 2-3 filetti di alici alla cipolla così da farli sciogliere lentamente.
Aggiungete a questo punto l’uva passa e i pinoli per far insaporire il tutto.
Ora tagliate il broccolo a piccoli pezzi, salatelo e versateci un po’ d’acqua di cottura e lo zafferano per finire di cuocere.
Aggiungete sale e pepe a vostro piacimento per insaporire la ricetta.
Cuocete i bucatini nell’acqua di cottura dei broccoli e aggiungete il sugo per condire il tutto.
Ecco qui la vostra pasta con i broccoli arriminati, un’ottimo piatto per conoscere e far conoscere la gastronomia siciliana.
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.