La Galleria di Arte Moderna di Catania

La Galleria di Arte Moderna di Catania nasce nei locali che un tempo ospitavano la Chiesa ed il Monastero di Santa Chiara. La costruzione dello stabile avvenne nella seconda metà del Settecento, ma nel 1943 a causa dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale venne raso al suolo e ricostruito al fine di ospitare gli uffici…

La Galleria di Arte Moderna
La Galleria di Arte Moderna di Catania nasce nei locali che un tempo ospitavano la Chiesa ed il Monastero di Santa Chiara. La costruzione dello stabile avvenne nella seconda metà del Settecento, ma nel 1943 a causa dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale venne raso al suolo e ricostruito al fine di ospitare gli uffici comunali. È nel 2013 che vengono finanziati alcuni lavori di restauro e di consolidamento anti sismico, riportando in auge tutte le tipicità caratteristiche dell’antica struttura. È così che parte di questo spazio, circa 2.800 metri quadri, è stato messo a disposizione della Galleria di Arte Moderna di Catania, arricchendo la città di un ulteriore polo museale, tra l’altro a due passi dal Castello Ursino.
Tutta la Galleria è stata adornata con uno scenico tappeto rosso che guida i turisti durante tutto il percorso che, oltre ad alcune esposizioni fisse, si presta ad accogliere eventi di ampio respiro, rendendolo un vero e proprio crocevia di culture.

 Alcuni degli eventi presso La Galleria di Arte Moderna

Uno degli eventi di maggior rilievo che sono stati accolti tra le mura dell’ex convento di Santa Chiara è la mostra di Totò, scelto come evento di inaugurazione della Galleria di Arte anche in accordo al grande successo che la mostra ha avuto nelle città di Napoli e Roma in cui è stata allestita precedentemente. Fino ad ottobre 2018, infatti, è stato possibile immergersi nel mondo dell’amato Antonio de Curtis, in arte Totò, anche nella città di Catania, per tentare di carpire lo spirito poliedrico di questo artista a tutto tondo. Oltre alle zone che mettono in rilievo il rapporto di Totò con il cinema ed il teatro, sono state installate anche alcune documentazioni che attestano come vi fosse anche una traccia di malinconia nella sua anima che l’artista riversava specialmente nelle opere scritte. Cruciale è anche la parte dedicata al rapporto con la sua città, Napoli e alle moltissime azioni benefiche dello stesso Totò, che dimostrano la gentilezza d’animo dell’attore.
La Galleria di Arte Moderna di Catania
Un altro evento molto atteso presso la Galleria di Arte Moderna di Catania e concluso il 9 marzo è quello dedicato ai 70 anni di Tex Willer, personaggio dei fumetti nato dalla matita di Gian Luigi Bonelli che, nonostante la mutevole società odierna, è riuscito ad evolvere in modo tale da tenere sempre alto l’interesse verso il personaggio. La mostra consiste di oltre 40 opere provenienti dalla collezione personale di Matteo Belfiore, che includono disegni originali, stampe, tabelloni e quadri sinottici.
Ma questi sono solo due dei tanti eventi che hanno avuto come cornice questa Galleria di Arte, senza contare tutti quelli a venire che promettono di arricchire ancora di più la città di Catania con preziose opere d’arte del passato e del presente.

Galleria di Arte Moderna: dove si trova?

La Galleria di Arte Moderna si trova in via Castello Ursino, 26 “ex uffici anagrafe” quindi a due passi dall’omonimo Castello da sempre fonte di attrazione turistica. Arrivarci è molto semplice, vista la vicinanza al centro ed alle molte altre bellezze della città da sempre meta
di moltissimi turisiti.