Lo storico Castello Ursino, ricco di storia e reperti antichi

0
358
- Pubblicità -

Il Castello Ursino fu costruito probabilmente per volere di Federico II, tra il 1239 ed il 1250

Come parte di un più ampio schema difensivo voluto allo scopo di offrire una migliore difesa a livello costiero. Uno dei simboli della città, eretto presso un sito risalente all’epoca delle polis, è stato protagonista di importanti momenti storici, come i Vespri Siciliani. Oggi ospita il museo civico, offrendo la possibilità ai visitatori di ammirare alcune delle collezioni di opere d’arte più importanti della Regione Siciliana.
museo castello ursino
Storia

Nel 1295 il castello ospitò il Parlamento Siciliano, nel quale fu destituito Giacomo II in favore dell’elezione di Federico III alla carica di re di Sicilia. Conquistato l’anno successivo da Roberto d’Angiò, fu nuovamente espugnato e ripreso dagli aragonesi, ospitando il re e la sua corte. Sede dei regnanti successivi, intorno al XVI secolo cominciò a perdere d’importanza a livello militare, colpa l’introduzione della polvere da sparo. Con l’eruzione avvenuta l’11 marzo 1669 la sua rilevanza strategica venne meno. Infatti la lava, che formò due braccia circondando la costruzione, generò centinaia di metri di terra allontanando notevolmente la costa. Inoltre il terremoto del 1693 indebolì la struttura, determinando definitivamente la fine dell’importanza militare del castello. Durante il periodo borbonico, assumendo il ruolo di fortilizio, fu restaurato nel 1838 con l’aggiunta di strutture che nel occultarono molto la forma originaria. Dal 1930 furono iniziate attività di restauro allo scopo di restituirgli il vecchio splendore storico, tramutandolo in museo.

Il Museo Civico di Catania

Ad oggi la struttura accoglie numerose opere d’arte e storiche. Sono custodite all’interno del castello le collezioni del Monastero dei Benedettini, parte delle opere del principe Biscari e le donazioni del barone Zappalà-Asmundo. Il Castello Ursino è visitabile ed è attivo un servizio di guida che conduce attraverso dei percorsi alla scoperta della storia della fortezza e della Sicilia orientale.

Costo Biglietto Intero: € 6
*Costo ridotto del 40%: € 3,60
* Categorie beneficiarie di tariffa ridotta al 40% Gruppi o classi di studenti di scuole di ogni ordine e grado, accompagnati dagli insegnanti previa prenotazione ed elenco su carta intestata dell’istituto di appartenenza
**Costo ridotto del 20%: € 4,80
**Categorie beneficiarie di tariffa ridotta al 20%
• Studenti universitari, previa esibizione del libretto universitario, che non abbiano compiuto il 26° anno di età;
• Minori di età compresa tra 11 e 18 anni;
• Soci delle associazioni culturali che ne abbiano fatto specifica richiesta;
• Dipendenti del comune di Catania;
• Gruppi di visitatori in numero compreso fra le 15 e le 30 unità, previa prenotazione, l’accompagnatore, con funzioni di referente del gruppo, avrà diritto all’ingresso gratuito.
Il tariffario lo si può consultare al seguente link https://www.comune.catania.it/informazioni/ufficio-per-le-relazioni-con-il-pubblico/allegati/cultura/tariffe_musei.pdf
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui