Ufficio Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa

Nella provincia di Agrigento e più precisamente nel comune di Siculiana si trova un’area naturale gestita dal WWF, che occupa più di 740 ettari di territorio e sei km di costa affacciata sul Mediterraneo. Si tratta di una zona amata dai siciliani ma anche dai turisti che ogni anno si riversano su quest’isola attirati dal…

Ufficio Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa
Nella provincia di Agrigento e più precisamente nel comune di Siculiana si trova un’area naturale gestita dal WWF, che occupa più di 740 ettari di territorio e sei km di costa affacciata sul Mediterraneo. Si tratta di una zona amata dai siciliani ma anche dai turisti che ogni anno si riversano su quest’isola attirati dal mare cristallino e dalle tante bellezze storiche ed artistiche che la Sicilia può offrire.
Il nome della Riserva Naturale deriva dall’antica Torre Salsa, una torre di avvistamento presente nella parte più interna e alta dell’area protetta.

Geografia

Geografia torre salsa
La Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa occupa una zona piuttosto ampia di territorio siciliano, che vede sia zone costiere, spiagge, aree più montuose, con i Monti Stella e Cupolone, e rocciose. Tra le montagne scorre anche il fiume Salso.
A strapiombo sul mare sono presenti anche delle marne calcaree, rocce sedimentarie di colore bianco molto note in Sicilia, e delle falesie di gesso. Attraverso dei sentieri ricchi di flora puoi raggiungere il mare, del quale dall’alto si ha una splendida vista, e godere delle spiagge dorate e del mare limpido e cristallino.
Il WWF, che da anni si occupa della Riserva Naturale di Torre Salsa, si occupa di contrastare i venti cementificatori che aggrediscono le coste siciliane e che rischiano di distruggere queste bellezze naturali.

La Torre Salsa

Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa
Si tratta ormai solo di resti della torre di avvistamento costruita nel Sedicesimo secolo per contrastare l’invasione dei Saraceni. Oltre a questi ruderi, all’interno della Riserva Naturale puoi osservare i resti della Torre Pantano e quattro tombe di epoca bizantina.

Flora e Fauna

Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa flora e fauna
Essendo una zona incontaminata dall’azione dell’uomo, la flora e la fauna all’interno della Riserva Naturale crescono indisturbate e rigogliose.
La flora si sviluppa sia nei pressi della costa, dove puoi trovare la santolina delle spiagge, la gramigna delle spiagge e l’erba medica marina, e anche nelle zone più interne e montuose, nelle quali crescono la cardogna comune, la liquirizia, le tamerici e la canna d’Egitto. In quest’area sono anche presenti venti varietà d’orchidea selvatica, piante di iris e anemoni.
La fauna invece annovera tra gli abitanti di quest’area protetta le poiane e i barbagianni, gli usignoli, le istrici, il passero solitario e molti altri uccelli e mammiferi, ma anche farfalle, come il monarca africano, e insetti. Le spiagge invece sono popolate da gabbiani reali e corallini, e, nel periodo di deposizione delle uova, da tartarughe di specie Caretta Caretta. Da qui la nascita del progetto tartarughe del WWF per la preservazione e il benessere dei piccoli che nascono in questo lembo di terra.

Come arrivare alla la Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa?

Per visitare la Riserva dovrai recarti prima all’Ufficio omonimo, in via Roma 156/D, nel comune di Siculiana. Alla Riserva poi potrai accedere da quattro ingressi: ingresso Pantano, Centro Visite F. Galia, ingresso Cannicella e ingresso Eremita. Entrando da ingresso Eremita o Pantano puoi accedere anche al parcheggio privato, che però è aperto solo nel periodo estivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *