Ricetta Torta Mimosa classica

Ricetta Torta Mimosa classica

Un famosissimo pasticciere Adalmi Renzi italiano negli anni 50. Il debutto di questo dolce avvenne poco più di 50 anni fa a Sanremo, mentre c’era un concorso per dolci vinto appunto da Renzi. Il nome del dolce “mimosa” venne scelto per dare un omaggio a Sanremo considerata la città dei fiori. L’idea del pasticciere fu quella di coprire la torta alla superficie con pezzi di pan di spagna in modo da ricordare dei piccoli e gialli fiori.

Ingredienti e procedimento per la Torta mimosa classica.

Per iniziare bisogna preparare il Pan di Spagna che servirà sia per la base e sia per la decorazione in modo da far ricordare appunto i fiori delle mimose. Per quanto riguarda la farcitura è prevista la crema pasticcera e poi preparare la panna ovviamente montata e la bagna di liquore.

Ricetta del Pan di Spagna.

pan di spagna

In una ciotola mettere sei tuorli 249 gr di zucchero e mescolare molto energicamente.
Aggiungere 299 gr di farina setacciandola e la vanillina 1 bustina.
Aggiungere infine gli albumi montati prima a neve con una grattuggiata di buccia di limone.
Imburrare e infarinare una teglia che abbia il bordo alto, infornare a 180gr per mezz’ora. Quando il pan di Spagna sarà pronto lasciate raffreddare.

Ricetta della Crema pasticcera.

crema pasticcera preparazione
In una ciotola mescoalare 4 tuorli con 5 c. di zucchero, poi quaranta gr. di farina, un pò di vanillina e limone grattugiato.
Sul fuoco mettere 400 millimetri di latte quando diventerà più o meno bollente versate il tutto poco a poco nel composto mescolando con la frustra.
Nel frattempo che raffredda servirà montare la panna a neve 250 grammi e mescolarla alla crema pasticcera.

Assemblaggio della Torta mimosa classica.

Tagliare in orizzontale il pan Di Spagna e svuotarlo. Bagnatelo con il liquore.
Riempire la base con la crema pasticcera senza che la finiate. Chiudere la torta ricoprila con la crema pasticcera e sbriciolare il pan di Spagna messo da parte inizialmente in modo da decorarla.
Infine lasciare la torta in frigo per un’oretta dopodiché sarà pronta per essere gustata.

<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.