Porta della Bellezza

Porta della Bellezza – Fondazione Antonio Presti Fiumara d’Arte

La Porta della Bellezza rappresenta una delle strutture che devi necessariamente visitare in quanto, la stessa, rappresenta una delle parti migliori che riguardano la città di Catania.

Porta della Bellezza e la sua realizzazione

A caratterizzare questa tipologia di struttura è il lavoro di realizzazione che vi è alle sue spalle.
Occorre infatti sottolineare come le oltre 9 mila opere in terracotta sono state realizzate dai giovani artisti delle scuole elementari di Catania, scelti accuratamente dalla Fondazione Antonio Presti Fiumara d’Arte, che ha deciso di coinvolgere oltre 2 mila scuole tra elementari e medie.Le varie opere non hanno subito alcun tipo di modifica una volta che queste sono state realizzate dato che il valore artistico, espresso dai giovani scultori doveva rimanere tale, ovvero anche quelle piccole imprecisioni sono state lasciate presenti sulle stesse realizzazioni proprio per dargli quel senso di semplicità che rende Porta della Bellezza maggiormente piacevole da vedere.
Info:
Dove si trova: Viale Librino, 95121 Catania CT

I 10 anni di Porta della Bellezza

Sono trascorsi circa 10 anni da quando la Fondazione Antonio Presti ha deciso di avviare questo tipo di progetto.
Due, invece, sono gli anni che ci sono voluti per ultimare i lavori, facendo in modo che l’intera struttura venisse ultimata in maniera ottimale e precisa, garantendo quindi un risultato finale perfetto sotto ogni punto di vista.
Come potrai ammirare, le diverse sculture in terracotta riescono a dare quella sensazione di precisione e perfezione e inoltre, le diverse firme degli alunni che hanno realizzato le varie sculture, circa 10 mila, sono ben presenti in ogni singola realizzazione.Sarà quindi possibile per te ammirare un grande lavoro collettivo che ha visto migliaia di persone, insegnanti compresi, dare vita a una struttura totalmente nuova e soprattutto dal significato importante, ovvero valorizzare l’arte e fare in modo che la città di Catania potesse avere una sorta di monumento realizzato in maniera differente rispetto a quella classica.

La Fondazione Antonio Presti e il suo impegno nel mondo dell’arte

L’arte rappresenta ovviamente il punto focale dell’associazione Antonio Presti, che si è anche occupata di realizzare la Fiumara d’arte a Tusa e a Messina.
Scopo finale del compito che deve essere portato a termine da parte dell’associazione e offrire una nuova qualificazione al territorio siciliano, in particolar modo quello di Catania, affinché questo possa essere valorizzato ulteriormente e allo stesso tempo possa essere visto dai turisti come luogo di culto per i turisti.
<<<<Scopri l’escursione di Cataniablog>>>>

Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *