La storica piazza Carlo Alberto di Catania

Piazza Carlo Alberto

La città di Catania, dalla storia antichissima e gloriosa, accoglie il turista mostrandosi con tutte le sue molteplici sfaccettature.

Due facce della stessa moneta

Città orgogliosa, tenace e coriacea seppe risorgere dalle proprie macerie ogni volta più bella; maestosamente barocca ti potrà regalare emozioni del tutto particolari.

Luci e suoni

Piazza Carlo Alberto fera o luni
Uno dei luoghi più caratteristici della città che non potrai non inserire nel tuo itinerario di viaggio è senza dubbio Piazza Carlo Alberto uno spazio simbolo di Catania espressione dei mille volti di una città tanto poliedrica.
Dialetticamente chiamata “Fera ‘o luni“, motto dall’etimologia incerta che potrebbe stare ad indicare un antico tempio pagano dedicato ad Artemide oppure un luogo paludoso, oggi la piazza è sede di uno dei mercati cittadini più caratteristico.
La piazza ti accoglierà in un tripudio di colori e suoni; l’intenso vociare dei commercianti dietro i loro banchi, le contrattazioni, le corse per accaparrarsi il prodotto migliore, ti porteranno in un ambiente esotico e multietnico dove i profumi ne saranno protagonisti.

Ombre silenziose

chiesa di San Gaeatano alle Grotte catania
Se, ancora stordito dall’intenso clamore del mercato, te ne allontanerai per visitare la vicina chiesa di San Gaeatano alle Grotte, non potrai fare a meno di calarti in una realtà parallela. A poco a poco il silenzio si impadronirà dei luoghi; scendendo la ripida scala che conduce al tempio sotterraneo, sentirai solo il rumore dei tuoi passi.
Il luogo, essenziale, saprà trasportarti a ritroso nella storia; dai muri risale prepotentemente l’umidità che assale le narici. L’emozione di trovarsi al cospetto delle tracce di antichi affreschi, in un luogo in cui hanno trovato riposo le spoglie di antichi santi cristiani è una suggestione da conservare con cura.

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *