La piazza Santo Carcere

Se ti trovi a Catania per un breve periodo di vacanza, tra le diverse tappe che potrai effettuare. Merita di essere visitata la Piazza Santo Carcere dove si trova una delle chiese più interessanti, quella si Sant’Agata al Carcere. Si tratta infatti di uno dei luoghi più importanti della devozione dei catanesi ad Agata, la…

La piazza Santo Carcere
Se ti trovi a Catania per un breve periodo di vacanza, tra le diverse tappe che potrai effettuare.

Merita di essere visitata la Piazza Santo Carcere dove si trova una delle chiese più interessanti, quella si Sant’Agata al Carcere.

Si tratta infatti di uno dei luoghi più importanti della devozione dei catanesi ad Agata, la giovane donna diventata loro patrona in seguito al martirio subito. Molto spesso infatti, attraversando la piazza molti volgono lo sguardo alla finestrella che dava luce al luogo di prigionia della donna.Nella piazza si erge il Santuario di Sant’Agata costruito verso la fine del 1600 sui resti di dell’antico oratorio di San Pietro. Si trova nei pressi del bastione dove Sant’Agata fu imprigionata. La chiesa si presenta molto interessante dal punto di vista architettonico. Potrai infatti ammirare il maestoso portale svevo che orna la porta principale del Santuario nonché delle sculture di origine guelfa che intendono rappresentare un segno della devozione all’imperatore.
Chiesa del Sacro Carcere a Catania
La parte più importante è sicuramente quella relativa alla cella della martire che è composta da due piccole stanze. La prima delle due presenta un piccolo altare mentre la seconda, di forma più allungata, è quella dove la giovane donna dopo il martirio spirò e presenta la piccola finestra che batte sulla piazza Santo Carcere e che è diventata nel corso degli anni una vera e propria attrazione sia per i catanesi che per i turisti. La piazza ogni anno è sede del pellegrinaggio che si svolge in coincidenza della festa di Sant’Agata e permette a molti fedeli, anche nell’anno di riunirsi in preghiera.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *