Tour del Parco fluviale dell’Alcantara

0
83
Tour del Parco fluviale dell’Alcantara
- Pubblicità -
Tour del Parco fluviale dell’Alcantara: Il fiume Alcantara è uno dei fiumi più importanti della Sicilia. Devi sapere che nasce a ben 1250 m dai Monti Nebrodi, percorrendo 50 km prima di sfociare a Capo Schisò. I Comuni che fanno parte del Parco fluviale dell’Alcantara possiedono testimonianze storiche della loro autenticità, e già solamente per quello che dovresti visitare questo caratteristico luogo. Ecco i Comuni principali del Parco fluviale dell’Alcantara e perché vale la pena visitarli.

Calatabiano e Castiglione di Sicilia

Il castello di Calatabiano è presente sulla carta da circa l’anno 1100, dove un viaggiatore arabo rappresentava l’isola con tutte le protezioni dell’epoca ad esso. È un castello che dona un senso di pace e tranquillità a tutto l’ambiente circostante. Il territorio di Castiglione è conosciuto fin dall’Età Preistorica, come documentato da reperti storici, che risalgono alla fine degli anni del Bronzo Antico. Una volta veniva chiamata Castrumleonis.

Francavilla di Sicilia e Giardini Naxos

Giardini Naxos

Nel Convento situato in Francavilla di Sicilia è possibile visitare la Cappella dei Ruffo-Balsamo, che confine è un altare ligneo pieno di intarsi e una statua lignea che raffigura l’Immacolata. L’antica area che racchiude Naxos occupa la penisola di Schisò e dintorni. Questa insenatura che parte da Taormina per arrivare a Capo Schisò, è stata usata durante gli anni come scalo naturale per le navi che arrivavano con le correnti marine da Capo Taormina oppure da Capo Schisò. La prima volta che le navi seguirono questa rotta furono quelle greche, in linea d’aria non sono più di 40 chilometri di distanza.
***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui