Ricetta Cannolo con Gelato di Ricotta

Il classico cannolo è uno dei dolci siculi più celebri e buoni della cultura culinaria di quest’isola; ma ahimè la ricotta dolce è un po’ troppo pesante per l’estate, per questo oggi scopriremo una validissima ricetta che ci permetterà di gustare questo buon dolce, in tutta freschezza e golosità anche nelle giornate più calde! Andiamo…

Cannolo con Gelato di Ricotta

Il classico cannolo è uno dei dolci siculi più celebri e buoni della cultura culinaria di quest’isola;

ma ahimè la ricotta dolce è un po’ troppo pesante per l’estate, per questo oggi scopriremo una validissima ricetta che ci permetterà di gustare questo buon dolce, in tutta freschezza e golosità anche nelle giornate più calde! Andiamo a scoprire il Cannolo con gelato di ricotta!
Per le scorce;
Ingredienti per 10:
200g di farina 00
20g di strutto
30ml di aceto
30/40ml di vino rosso secco
1 pizzo di sale
olio di semi per la frittura
cilindretti di metallo.
Preparazione:
Porre in un piano farina, zucchero, sale, strutto a cubetti e l’aceto, amalgamare il tutto aggiungendo pian piano il vino rosso; fino ad ottenere un impasto elastico e sodo; quindi avvolgere l’impasto con pellicola e porlo in frigorifero per un’ora circa.
Stendere la pasta con uno spessore di circa 2mm, e ricavarne 10 dischetti di 10 cm cadauno, quindi avvolgerli nei cilindretti di metallo, bagnando i lembi con dell’acqua prima di sovrapporli; a questo punto friggiamoli nell’olio caldo fino alla doratura.
Per la farcita di gelato alla ricotta:
ricotta
Ingredienti:
400g di ricotta fresca
100g di zucchero a velo
250g di panna fresca da montare
SaccapochePreparazione:
Sgoccioliamo la ricotta così da farle perdere il siero ed in una boule prepariamo la panna da montare con lo zucchero a velo, non appena montata la riponiamo in freezer, quando questa si sarà ben raffreddata, aggiungiamo la ricotta sgocciolata e lo zucchero a velo; riponiamola nuovamente in frizer amalgamando circa ogni 40 minuti fino ad ottenere la consistenza del gelato.
Non appena pronto, trasferire il composto in una saccapoche con beccuccio a stella e farcire l’estremità delle nostre scorce.
Una spolverata di zucchero a velo et voilà, il dessert è servito!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *