Museo di Archeologia dell’Università di Catania

0
121
Palazzo Ingrassia
- Pubblicità -

Il Museo di Archeologia si trova al piano terra di Palazzo Ingrassia, all’interno del dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania.

Guido Libertini e la sua opera

Guido Libertini e la sua opera

Durante i primi anni dell’epoca fascista, Guido Libertini era un archeologo di fama. Docente prima e Rettore poi dell’Università di Catania, riuscì ad entrare in possesso dei pezzi che oggi vengono mostrati al pubblico. La sua idea era quella di istituire un museo universitario che fosse di ispirazione alle future generazioni di studiosi.

L’importanza di Giovanni Rizza

Museo di Archeologia dellUniversità di Catania 01

Per quanto sia visibile la magistrale opera di raccolta svolta dal Libertini, è all’archeologo Professore Giovanni Rizza che dobbiamo attribuire il merito di avere attualmente esposte le opere del museo. La più grande difficoltà che il Libertini ebbe, fu quella di trovare una sistemazione adeguata per l’allestimento della mostra. Grazie al Professor Rizza, venne individuato Palazzo Ingrassia, che finalmente – da fine 2015 – può mostrare antichi manufatti risalenti dalla preistoria fino al Medioevo, tra i quali perfino 78 falsi, riprodotti in tempi remoti con tale abilità da ingannare anche storici molto quotati, come ad esempio Ranuccio Bianchi Bandinelli.

Uno sguardo ai Millennials

Museo di Archeologia dellUniversità di Catania 02

Il museo propone alle scuole di ogni grado laboratori e percorsi per consentire agli studenti di immergersi nella storia dell’archeologia catanese. Così come pensato dal Libertini, il museo è quindi rivolto molto più alla didattica che alla ricerca, e le visite guidate comprendono percorsi ludici e tematici, con laboratori didattici, seminari e approfondimenti, oltre a veri e propri spettacoli teatrali.

La visita è consentita il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9:30 alle 13.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui