L’importanza della difesa personale – intervista al capo istruttore del sud Italia di Kalah Andrea Buffo

0
446
Parlare con Andrea Buffo è un’esperienza veramente entusiasmante perché ti trasmette quell’energia, quella motivazione e quella forza che solo coloro che credono realmente in quello che fanno sanno infondere.

E lui, al valore del Kalah System come forma di difesa personale

video idan abolnik

Ci crede realmente perché si è “convertito” a questa disciplina quando era Maestro del Krav Maga tradizionale.
La sua scoperta avviene nel maggio del 2017, quando invitando Idan Abolnik a Catania per uno stage con i suoi allievi, comincia a comprenderne l’importanza. A causa di aereo perso, l’ideatore del Kalah si trattiene più a lungo presso la sua palestra permettendogli di capire a fondo. Già nei due giorni di stage Andrea ne aveva compreso la funzionalità e l’applicabilità soprattutto in città, ma quei giorni in più gli sono stati “fatali” per innamorarsi completamente della disciplina.
Andrea, infatti, ci racconta che la reale utilità delle arti marziali come difesa personale sta nel fatto di poter essere applicabile a tutti i contesti cosa che il Kalah offre molto di più della altre discipline da lui conosciute fino a quel momento. Con Idan, Andrea ha potuto comprendere che dietro un’aggressione, in qualunque maniera essa avvenga, ci sono dinamiche sia fisiche che psichiche che, in egual misura, entrano in gioco. Solo avendole entrambe in giusta considerazione ed in un buon equilibrio, si può sopravvivere ad un’aggressione. Il Kalah, ed Andrea ne è convinto, è il sistema di difesa che racchiude in sé solidità ed efficacia tali da permettere la migliore auto difesa personale possibile.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here