L’Abito delle Damigelle

0
129
L'Abito delle Damigelle
- Pubblicità -
L’abito delle damigelle: Il giorno del matrimonio, come spesso si dice, è il giorno più bello della vita di una donna, soprattutto quando questa è accompagnata dalle sue damigelle d’onore. La sposa deve essere al centro dell’attenzione, visto che è il suo giorno. Una curiosità sorge spontanea: come dovrebbe vestirsi una damigella per non mettere in secondo piano la sposa, evitando quindi di distogliere gli sguardi dei presenti dalla protagonista principale, coniugando comunque delicatezza e buon gusto? Scopriamolo insieme!

Esiste un vero e proprio dress code per le damigelle d’onore?

Parlare di un vero e proprio dress code sarebbe errato, soprattutto viste le influenze e le tendenze moderne, ma è possibile considerare la tradizione come un punto di riferimento, da sempre. Innanzitutto, è importante ricordare che, generalmente, la sposa tende a dare delle indicazioni, si spera quanto più precise possibile, alle proprie accompagnatrici; dopo aver comunicato il proprio invito a presenziare come damigelle, ed aver goduto della gioia, dei sorrisi e dell’abbraccio delle proprie amiche o parenti, infatti, la prima domanda che ogni futura sposa si pone è: come potrebbero vestirsi le damigelle? In base ad una serie di circostanze, fra cui il periodo dell’anno, il vestito della futura moglie, il luogo in cui si terranno le nozze e quello del rinfresco, è possibile trovare la soluzione ideale, e non sfigurare in un giorno meraviglioso come quello del matrimonio di una persona cara. L’abito della damigella dovrebbe seguire lo stesso stile di quello della protagonista dell’evento; se in origine l’abito era rigorosamente lungo, oggi le tendenze sono cambiate, passando da uno stile più classico ad uno più leggero, senza però sfociare nel provocante. Per cerimonie nuziali estremamente formali si tende a mantenere uno stile maggiormente legato alla tradizione, caratterizzato dalle tonalità più tenui e delicate dei colori pastello, specialmente nel periodo autunnale, mentre nella stagione primaverile, è possibile sfoggiare abiti più corti, esibendo colori più vivaci, senza eccedere nel mostrare le proprie forme, soprattutto in una circostanza come un matrimonio, in cui l’eleganza deve rivestire il ruolo della protagonista assoluta. Naturalmente, il momento della giornata in cui si svolgono le varie fasi dell’evento influenzerà la lunghezza dell’abito, come è facile immaginare.

Stile, modelli e colori

dress code

Partiamo con un’indicazione fondamentale: bisogna evitare assolutamente i colori eccessivamente scuri, per non mettere in mostra un outfit in controtendenza con la classicità degli abiti nuziali, prevalentemente di color bianco, in tutte le sue sfumature, dal perla al dorato, o comunque molto chiaro; secondo i canoni attuali, nonostante alcune eccezioni legate a matrimoni molto seguiti, come quelli della famiglia reale d’Inghilterra, è caldamente consigliato anche scegliere un abito che non sia dello stesso colore di quello della sposa: l’ideale è scegliere un colore appartenente alle nuance pastello, al massimo più vivace, ma senza sfociare nel pacchiano: una buona damigella non deve essere un pugno in un occhio durante una cerimonia nuziale. Bisogna, inoltre, tener conto di un fattore spesso estremamente sottovalutato: la comodità. Ogni damigella deve sentirsi a proprio agio nel proprio outfit, senza doversi preoccupare di indossare indumenti scomodi per un’intera giornata, rovinando in parte la gioia di un giorno così importante. L’evergreen di questi abiti è lo stile impero, ma è possibile anche scostarsi dalla tradizione, scegliendo un abito con o senza spalline, lungo o sopra il ginocchio, adatto alla situazione e coordinato allo stile scelto dalla sposa, laddove sia possibile. Ultimi, ma non per importanza, sono gli accessori, che rivestono un ruolo fondamentale: se eccessivamente appariscenti, questi risultano sconsigliati per un matrimonio. Il tradizionale braccialetto floreale è un complemento d’abbigliamento che non passa mai di moda, e risulta essere sempre valido ed apprezzato. Stesso discorso per il bouquet di fiori: l’ideale sta nel fare in modo che il colore dei fiori scelti si abbinino con quello dell’abito da damigella scelto per l’occasione in maniera armoniosa.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here