La Splendida Piazza Università di Catania

0
250
La Splendida Piazza Università di Catania
- Pubblicità -
SE ANCHE FREUD….

Se anche l’illustre psicoanalista austriaco Sigmund Freud affermava che la Sicilia è senza dubbio “La più bella regione d’Italia: un’ orgia inaudita di colori, di profumi, di luci, una grande goduria”,non possiamo stupirci se la meravigliosa e raffinata Piazza Università di Catania lasci senza parole gli ignari turisti che, quasi per incanto, si imbattono nei tesori e nelle perle che la caratterizzano.

MOLTO PIU’ DI UNA PIAZZA

Piazza Università di Catania

Ciò che balza subito agli occhi è l’eleganza delle forme e la ricchezza delle opere d’arte racchiuse in questo scrigno seicentesco.Se il PALAZZO DELL’UNIVERSITA’, ricostruito dopo il tremendo terremoto del 1693. sembra accogliere il visitatore dall’alto della sua signorile saggezza, l’altero e barocco PALAZZO SAN GIULIANO ricorda il suo altero e travagliato passato onorando, con il suo enorme stemma, i committenti del palazzo stesso (i Paternò Castello)e la nobile famiglia degli Asmundo.
La sede del Municipio, il famoso PALAZZO DEGLI ELEFANTI, PALAZZO CILESTRI e il PALAZZO GIOENI D’ANGIO’, fanno da cornice incastonando, all’interno della piazza, i quattro candelabri in bronzo, realizzati nel 1957 dagli scultori catanesi Mimì Maria Lazzaro e Domenico Tudisco, che richiamano alcune leggende catanesi e raffigurano quattro personaggi protagonisti della tradizione popolare etnea; la promessa sposa Gammazita, i devoti fratelli Anapia e Anfinomo e il paladino Uzeta.

UN DRINK TRA LA STORIA

Ma Piazza Università, oltre ad essere una meta classica per gli amanti dell’arte e per i turisti, è anche un punto di ritrovo della movida catanese;

Gustare un rinfrescante cocktail o sorseggiare un ottimo bicchiere di vino seduti in uno dei tanti locali che si affacciano su questa nobile piazza ammirandone ora il pavimento in pietra lavica ora uno dei tanti palazzi è un esperienza da non perdere e renderà ancora più piacevole il soggiorno in questo angolo della Trinacria.
***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here