La scelta delle Fedi: oro bianco o giallo?

La scelta delle Fedi: oro bianco o giallo?

Scegliere le fedi per il proprio matrimonio è uno dei passaggi importanti della vita, quel simbolo che resta per sempre tra le dita. Non si deve sottovalutare questa decisione e conviene sempre pensare a tutte le situazioni possibili, per poi non trovarsi a dover rinunciare a questo simbolo che rimane per sempre e magari è anche possibile tramandare anche alle generazioni future.

Scegliere le fedi, il gusto personale

Naturalmente la prima cosa da valutare sono le proprie decisioni. Se ad entrambi piace uno dei tre ori allora non si deve far altro che pensare a quello e valutarne dal lato poi pratico ed economico il resto delle caratteristiche.
Diventa più difficoltoso se invece i gusti sono differenti e non si riesce a trovare un punto comune, nonostante la voglia di avere le fedi della stessa tipologia come nella maggior parte dei matrimoni.
Non è comunque neanche sbagliato avere due anelli di differenti tipologie, ha lo stesso significato, se proprio non si arriva ad una scelta comune è possibile optare per una soluzione che sia giusta per entrambi.

Scegliere le fedi, una questione di moda

Le fedi in oro giallo
Le fedi in oro giallo viene considerato nella moda il classico intramontabile. da decenni primeggia tra le scelte delle coppie in procinto del matrimonio.
Anche con questo tipo di lega ci sono molti modelli, da quelli più semplici sino a veri e propri gioielli elaborati con tanto di pietre preziose. Poi si passa alla Fede in oro bianco che spopolava sino a qualche anno fa insieme a quello rosa, che attualmente vengono visti meno nelle scelte anche perché si sono amplificate le possibilità di trovare diversi materiali alternativi come ad esempio l’acciaio che viene prodotto da molte gioiellerie per dare una possibilità che sia anche low cost alle coppie che non hanno una grande possibilità economica ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare a questa bella tradizione.
Per le Fedi in oro bianco e Fedi in oro rosa si trovano molti modelli anche se abbiamo detto che non primeggiano tra quelli alla moda, di conseguenza chi li sceglie ha comunque una gamma a disposizione. Tutto questo fa capire che se si va sul classico oro giallo non si sbaglia perché fa parte degli intramontabili che da anni troviamo nelle gioiellerie e vediamo al dito di coppie sposate.
fedine
Come per ogni tradizione che si rispetti è bello avere la fede al dito, alla fine deve rispondere al gusto personale e le mode hanno una incidenza solo per le persone che vogliono seguire sempre questo tipo di tendenze. Si deve però pensare che questo è l’unico anello che ci si augura di portare per tutta la vita e quindi di mode ne passeranno tante, ma quello resta unico, suggella un momento importante e non si cambia, se non in casi davvero rari come averla persa o se vi viene rubata.

La scelta delle fedi, unire più ori per tutti i gusti

Infine valutiamo un’opzione che viene presa in considerazione soprattutto dalle persone che vogliono avere più ori e quindi quel tocco il più in grado di unire stili e mode. Le fedi con i tre odi sono un intreccio di colori e stili davvero molto interessante. Anche in questo caso si vedono degli stili uniti insieme che spaziano dal classico fino ad abbracciare delle moderne mescolanze che possono davvero rappresentare la rivoluzione delle fedi nuziali.
Per togliersi ogni dubbio è possibile andare in una gioielleria ben fornita o ti consigliamo anche di visitare uno shop online di fedi dove consultare dei modelli e vedere bene tutte le caratteristiche. Come molte altre cose di un matrimonio ti consigliamo di procedere con molta calma, sono infatti delle scelte che accompagneranno per tutta la vita.

<<< Scopri le 5 migliori gioiellerie di Catania >>>


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.