La Cattedrale di Sant’Agata

0
188
La Cattedrale di Sant'Agata
- Pubblicità -
La Cattedrale di Sant’AgataTutti coloro che sono decisi a conoscere da vicino un monumento artistico denso di storia e di cultura, dalle qualità architettoniche di notevole spessore, troveranno interessante conoscere da vicino la Cattedrale di Sant’Agata che si trova a Catania.

Perchè il titolo di Cattedrale e chi era Sant’Agata?

Questo monumento si fregia del titolo di Cattedrale (da cattedra) perchè essa ospita la cattedra dell’arcivescovo che ammaestra, celebra e governa i fedeli della Diocesi, questo particolare ci ricorda che la Cattedrale di Sant’ Agata è un monumento non in disuso, ma a tutt’oggi ricco di vitalità.
Sant’Agata Vergine e martire è la patrona della città di Catania. Un particolare interessante è rappresentato dal fatto che la Cattedrale è stata costruita nel 1091 sulle rovine delle Terme Romane di Achille luogo del martirio della giovane Agata avvenuto nel 251 d.C.

La Cattedrale di Sant’Agata, cose interessanti da conoscere

cattedrale di sant'agata catania
Dopo varie vicende storiche tra cui un terremoto e un incendio la Cattedrale che viene ammirata oggi da turisti e pellegrini è opera dell’architetto Gian Battista Vaccarini a cui venne affidato il disegno della facciata, in stile barocco siciliano.
La pianta della Cattedrale prende la forma di Croce Latina con tre navate divisi da pilastri. In ogni navata della Cattedrale è possibile ammirare altari arricchiti da opere d’arte di notevole valore. Continuando il nostro tour all’interno della Cattedrale, in fondo alla navata destra, sarà possibile soffermarsi nella parte che i catanesi ritengono più importante e cioè La Cappella di Sant’ Agata. Alla sinistra della cappella poi si trova la camera sotterranea a cui è stato dato il nome di “Cammaredda”, qui sono custoditi il busto e lo scrigno reliquiario della Vergine.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here