Comune di Pachino: Le 5 cose da visitare

Comune di Pachino: Le 5 cose da visitare

Comune di Pachino, perla della Sicilia

Pachino è un comune del siracusano posto all’estrema punta sud della Sicilia.
E’ famoso per il pomodoro, specialità enogastronomica del luogo, ma non solo: la Sicilia ed in particolar modo alcune zone nei pressi di Siracusa tra cui Pachino, possiedono un background storico e artistico di altissimo livello.
Per non parlare delle bellezze paesaggistiche che il territorio siciliano regala agli occhi: dalle distese montuose, a panorami marittimi mozzafiato; assolutamente da non perdere!

Storia di Pachino: origini del posto e cosa visitare

Pachino è un paesino di poco più di 22mila abitanti distante 51 chilometri da Siracusa.
Secondo i reperti archeologici è lecito sostenere che il territorio fu abitato da diverse popolazioni.
Nel 750 a.C Pachino fu colonizzata dai Romani, successivamente dagli arabi.
Entrambe le popolazioni hanno lasciato segni del loro passaggio e ciò lo si può dedurre dai numerosi reperti archeologici ritrovati.

Per gli amanti dell’arte e della storia, Pachino è davvero il posto giusto:

Necropoli

Di età bizantina che si trova sull’altopiano chiamato Costa Caitina, grotta carsica di importanza immane è sicuramente una delle prime tappe da visitare, poichè possiede reperti archeologici di rilievo.

La grotta di Calafarina

La grotta di Calafarina

Situata nella frazione marittima di Marzamemi e di Portopalo di Capo Passero, merita di essere visitata.
La cava, abitata sin dal mesolitico, contiene al suo interno reperti archeologici importantissimi: è lunga circa 100 metri e possiede un dislivello di circa 20 metri.

La Chiesa Madre del Santissimo Crocifisso

comune di pachino Chiesa Madre del Santissimo Crocifisso
Edificata dal marchese Starabba nel 1790 e da poco restaurata.
E’ una chiesa molto semplice ma che al suo interno contiene i resti del marchese Starabba.

Per quanto concerne invece l’architettura civile è assolutamente d’obbligo visitare la Torre Scibini:

Torre Scibini

Edificata nel XV secolo come torre di controllo per evitare e prevenire le incursioni dei pirati, è davvero fenomenale.
Per quanto riguarda invece le spiagge del territorio di Pachino, non basterebbero righe e righe per elencarle tutte e per dare giustizia alla bellezza del territorio.

Di sicuro una delle più fenomenali dal punto di vista paesaggistico è la spiaggia di Morghella, perla del Mediterraneo.

spiaggia di Morghella
L’arenile di Morghella è molto largo e attrezzato e oltre a possedere un mare stupendo, è in una posizione strategica tra Portopalo di Capo Passero e Marzamemi.
ConclusioneSe vuoi una vacanza tra arte, storia, cibo e mare, Pachino è davvero il posto giusto.
Sarà una viaggio indimenticabile: ti immergerai in un’atmosfera da sogno, tra paesaggi mozzafiato e ricchi di storia, di cui non potrai più fare a meno.
Provare per credere!
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.