Area marina protetta Plemmirio: ricca di flora e fauna

Nella bellissima Siracusa, città ricca di cultura e capoluogo dell’omonima provincia, nella costa orientale della Sicilia, si trova l’area marina protetta Plemmirio, ricca di flora e fauna tipica del luogo. Oltre ad essere un punto paesaggistico tra i più belli della Sicilia, l’area marina protetta Plemmirio possiede anche una storia lunga e piena di eventi.La…

Area marina protetta Plemmirio
Nella bellissima Siracusa, città ricca di cultura e capoluogo dell’omonima provincia, nella costa orientale della Sicilia, si trova l’area marina protetta Plemmirio, ricca di flora e fauna tipica del luogo.
Oltre ad essere un punto paesaggistico tra i più belli della Sicilia, l’area marina protetta Plemmirio possiede anche una storia lunga e piena di eventi.La zona costiera è diventata area protetta nel 2004. L’area protetta viene chiamata Plemmirio come il promontorio situata alle spalle della zona costiera. Il promontorio Plemmirio è addirittura citato nell’Eneide, precisamente nel terzo libro, scritto da Virgilio.
Grazie ai vari divieti che impediscono ai turisti di utilizzare le spiagge e la costa dell’area protetta il tratto naturalistico interessato ha avuto modo di conservarsi nel migliore dei modi, ha permesso soprattutto la conservazione delle rocce di tipo calcareo facenti parti di suggestive scogliere a picco sul mare.
I suoi fondali ospitano numerosi reperti storici come colli d’anfora e reperti anche della seconda Guerra Mondiale, come il relitto di un aereo inglese, il bombardiere Vickers Wellington.
Oltre ad essere un museo a cielo aperto, l’area marittima protetta di Plemmirio è stata protagonista di moltissimi eventi storici, come nell’antichità il via vai delle navi di Romani, Greci e Cartaginesi, sia commerciali sia navi da guerra.Come accennato prima, l’area marina protetta di Plemmirio è caratterizzata da una grande varietà di fauna. Tra le diverse specie che spesso si possono intravedere facendo immersioni subacquee ci sono i ricci, capidogli, squali, delfini, ricciole, dentici e tonni.
All’interno della zona intertidale si possono osservare diverse biostrutture, molto simili a delle barriere coralline in miniatura ricca di colori e svariate forme di vita.
Anche la flora presente sul territorio è delle più affascinanti, come la palma nana.

Escursioni nell’area marina protetta Plemmirio

Plemmirio

Oltre ad ammirare le bellezze di questa zona protetta del mediterraneo è anche possibile fare delle interessanti escursioni, proprio all’interno dell’area protetta Plemmirio. La zona è un vero paradiso per gli amanti delle passeggiate e della vita all’area aperta.
È possibile infatti percorrere un sentiero che attraversa tutta l’area marina. Il percorso è mozzafiato proprio perché costeggia tutta la zona sul mare, che si estende per circa 12 chilometri, un trekking davvero imperdibile. Si passa per spiagge bianchissime e lungo il cammino si possono osservare scogliere a picco sull’acqua cristallina e calette.
Il percorso è percorribile in mountain bike oppure a piedi ed è adatto a tutti, sia escursionisti esperti che persone poco allenate.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *