sgombri all'ortolana

Ricetta Sgombri all’ortolana

Lo sgombro è un pesce azzurro comune del mar Mediterraneo,

economico e saporito è diventato l’alimento forte di molte ricette tipiche siciliane e del sud Italia. Tra queste si trova gli sgombri all’ortolana, un piatto gustoso, semplice e casereccio.
Ingredienti e preparazione Sgombri all’Ortolana
Per preparare questo piatto bisogna procurarsi i seguenti alimenti per 2 persone:
due sgombri (per il totale di un chilo) del radicchio rosso,
otto cuori di carciofo,
quattro patate,
prezzemolo tritato,
un cucchiaio di olio extra vergine di oliva,
quattro limoni,
aceto balsamico per insaporire a piacimento e un pizzico di sale e pepe.
sgombri
Si comincia la preparazione pulendo e togliendo le viscere agli sgombri che dovrai mettere a bollire per venti minuti circa. Una volta bolliti scolarli e tentare di raffreddarli per riuscire a togliere pelle e lische e tagliarli a filetti. Anche le patate vanno bollite e fatte raffreddare prima di pelarle e tagliarle a fette mentre i cuori di carciofo devono essere sbollentati per quindici minuti prima di saltarli in padella con olio e prezzemolo.
Mettere sul piatto che si servirà il radicchio tagliato il più sottile possibile e delicatamente posatevi sopra i filetti di pesce, conditi con un filo d’olio e succo di limone. Inserite nel piatto anche le patate e i carciofi e tagliate i restanti limoni per metterli al bordo. Aggiungere a questo punto qualche goccia di aceto balsamico e il prezzemolo tritato prima di portare il gustoso piatto sulla tavola.
<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>

Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *