Polpo alla lampedusana

Ricetta Polpo alla lampedusana

Chi ha già avuto la fortuna di visitare l’isola di Lampedusa non può che esserne rimasto profondamente affascinato; ultimo lembo d’Italia protesa verso L’Africa da cui dista non troppe miglia marine, è una terra dai colori cangianti, dalla luce intensa e dai profumi esotici.
Tutto, a Lampedusa, è in grado di risvegliare i sensi e la tradizione culinaria non è da meno. Ingrediente principale e vero re della tavola è naturalmente il pesce cucinato in vari modi; imperdibile l’assaggio del polpo alla lampedusana simbolo della cultura popolare siciliana.
* Gli ingredienti

La preparazione del Polpo alla lampedusana  per 4 persone richiede i seguenti ingredienti:

polpo
– 4 polpi non troppo grandi
– 150 grammi di pepato fresco siciliano (un formaggio tipico a pasta semi cotta)
– 1 limone
– 1 zucchina di medie dimensioni
– sale e pepe nero quanto basta
– olio extra vergine di oliva* La ricetta
Il primo passo da compiere sarà lessare i polpi in abbondante acqua salata; il tempo di cottura dipenderà dalla grandezza del polpo, ma è preventivabile in almeno 20 minuti.
Mentre i polpi sono in cottura è opportuno cominciare a preparare la zucchina tagliandola a rondelle e grigliandola; successivamente tagliare a fettine anche il pepato fresco.
A cottura ultimata scolare i polpi e cominciare a impiattare guarnendo con le rondelle di zucchina ed il pepato; aggiungere un filo d’olio a crudo e una spruzzata di pepe nero e sale.
Il piatto a questo punto è pronto per essere assaporato; ottimo anche freddo può essere proposto sia come antipasto che come piatto unico.
<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>

Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *