Presentato il Catania FC al Palazzo degli Elefanti

Il sindaco Trantino: “Il Catania è una speranza per la città” Il sindaco di Catania, Enrico Trantino, ha presentato la nuova squadra del Catania FC al Palazzo degli Elefanti. “In pantaloncini perché è giusto che vediate le loro gambe, perché su di esse poggiano le nostre speranze”, ha detto Trantino. “Perché voi sapete quanto Catania…

Il sindaco Trantino: “Il Catania è una speranza per la città”

Il sindaco di Catania, Enrico Trantino, ha presentato la nuova squadra del Catania FC al Palazzo degli Elefanti.

“In pantaloncini perché è giusto che vediate le loro gambe, perché su di esse poggiano le nostre speranze”, ha detto Trantino. “Perché voi sapete quanto Catania ami il calcio e quanto pertanto dal destino del calcio dipendano anche gli umori di un’intera cittadinanza”.

Il sindaco ha poi sottolineato l’ambizione del nuovo corso rossazzurro: “Siamo certi per la qualità del team che è stato formato, soprattutto per la qualità della dirigenza, per la capacità di lavorare con degli obiettivi intelligenti, sapendo comprendere quali sono le esigenze per realizzare i traguardi che ci si è prefissi”.

“Abbiamo fatto la nostra parte accelerando in termini veramente record per i lavori pubblici a Catania la riqualificazione dello stadio Angelo Massimino”, ha concluso Trantino. “Adesso naturalmente la palla, in tutti i sensi, passa a voi perché continuate l’opera e possiate renderci orgogliosi”.

L’assessore Parisi: “Il Catania è un esempio di collaborazione”

L’assessore allo Sport del Comune di Catania, Sergio Parisi, ha parlato della sinergia tra amministrazione e società: “Ci scusiamo per il poco preavviso di fatto l’abbiamo organizzata proprio proprio ieri e siamo stati bravi perché in pochissimo tempo siamo riusciti a mettere giù questa questa conferenza stampa”.

Parisi ha poi sottolineato la passione dei tifosi: “Siamo penso tra le prime città in Italia, a parte le big, ad avere numeri così importanti”.

Il vice presidente Grella: “Una squadra di qualità”

Il vice presidente del Catania FC, Vincent Grella, ha presentato la nuova rosa: “Vedo questi ragazzi so che abbiamo fatto di di tutto e di più per portarli a Catania tanti avevano possibilità di andare in club di un livello superiore questo ci riempie di orgoglio il fatto che hanno scelto Catania”.

Grella ha poi concluso con un ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato per la preparazione del nuovo stadio: “Ringrazio a tutti quelli che hanno lavorato durante un estate molto caldo per preparare lo stadio per venerdì sera”.

Il presidente del Consiglio comunale Anastasia: “Il Catania è motivo di orgoglio”

Il presidente del Consiglio comunale di Catania, Sebi Anastasia, ha parlato dell’importanza del Catania per la città: “La città è legata alla storia del calcio Catania. E il Consiglio comunale non si sottrarrà nel sostegno a questa meravigliosa realtà che è anche sviluppo per la nostra città”.

Il servizio stampa del Catania FC: “I tifosi sono la nostra forza”

Il servizio stampa del Catania FC ha presentato i dirigenti e lo staff tecnico della squadra: “Passiamo alla presentazione dei dirigenti che governano l’attività della squadra. Partiamo dal direttore generale Luca Carra. Il direttore sportivo Antonello Laneri. Siamo alla presentazione dello staff tecnico, il nuovo allenatore del Catania Luca Fabiani. L’allenatore in seconda. Michele Coppola. I collaboratori tecnici Stefano Agresti. Ed Emanuele Catania. L’allenatore dei portieri Matteo Tomei. Il match analyst Ivan Alfonso. Il preparatore atletico Paolo Bertoncini, il preparatore addetto alla riabilitazione degli atleti infortunati Domenico Castello, il team manager ed ex capitano rossazzurro Armando Pantanelli”.

Infine, il servizio stampa ha presentato la nuova rosa del Catania FC.

La presentazione della nuova squadra del Catania FC ha riscosso un grande successo di pubblico. I tifosi, presenti in gran numero, hanno accolto con entusiasmo i nuovi calciatori.

Conclusione:

In conclusione, il sindaco Trantino ha invitato i giocatori a dare il massimo e a farsi trovare pronti per le sfide che li attendono.

Ha paragonato lo stadio Angelo Massimino a un’arena, dove i giocatori saranno chiamati a dare tutto se stessi per la vittoria.

Ha anche ringraziato i tifosi per il loro supporto, che sarà un fattore determinante per il successo della squadra.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *