L’Attore Catanese Angelo Musco

L’Attore Catanese Angelo Musco

Nato nel 1871, Angelo Musco è stato uno dei più grandi attori comici italiani. Le sue spiccate doti artistiche e la bravura nel conquistare il pubblico grazie all’ironia gli permise di affermarsi non soltanto nel panorama teatrale ma anche al cinema e di essere ricordato come uno dei pochi attori in grado di portare lo spettatore a una riflessione profonda sulle tematiche tipiche della vita reale affrontate nelle sue commedie. Capace di interpretare personaggi comici ma anche drammatici e spesso al limite del grottesco, durante la sua carriera Musco vantò una serie di collaborazioni di successo con attori del teatro siciliano come Giovanni Grasso, Nino Martoglio, Marinella Bragaglia, Turi Pandolfini e con personalità del calibro di Luigi Pirandello, che scrisse appositamente per lui alcune commedie.

L’infanzia e gli esordi.

Angelo Musco nacque nel quartiere Fortino di Catania da Sebastiano, bottegaio siciliano ma di origini maltesi, e Francesca Cosenza. Ultimo di quattordici figli, iniziò a lavorare sin da ragazzino svolgendo diversi mestieri: ciabattino, barbiere, muratore e suonatore di serenate. Da sempre appassionato di teatro, proprio nel suo quartiere avvenne il primo incontro con la tradizione dei Pupi Siciliani. Nel 1884 venne scritturato dalla compagnia di Michele Insanguine per poi passare, nel 1889, a quella dell’attore Giovanni Grasso.
giovanni grasso
Il successo non tardò ad arrivare e durante questo periodo Musco iniziò a diventare estremamente popolare nella sua città grazie alle commedie dialettali che lo videro protagonista nelle vesti di trasformista e macchiettista. I rapporti con Giovanni Grasso però si fecero via via sempre più tesi e il rapporto artistico tra i due attori si concluse dopo pochi anni.

Dal successo teatrale a quello cinematografico.

A partire dal 1902, Angelo Musco intraprese una collaborazione con Nino Martoglio, che per lui scrisse le commedie L’aria del continente e San Giovanni decollato. Dal sodalizio con l’attrice Marinella Bragaglia nacque invece nel 1912 la compagnia denominata Drammatica Compagnia Siciliana Marinella Bragaglia-Angelo Musco, mentre nel 1914 fondò la Comica Compagnia Siciliana del Cav. Angelo Musco, supportata da personalità come Luigi Pirandello e Renato Simoni. La compagnia di Musco ottenne un grande successo
Lulù e Marinelli e Angelo Musco
sia in Italia che all’estero e la bravura nel portare in scena personaggi tipici della tradizione siciliana a volte comici e bizzarri, altre volte drammatici, gli permise di ottenere successo anche a livello internazionale. Nel 1927 si esibì infatti sul palco del Manhattan Opera House di New York con una delle commedie scritte da Martoglio.
A partire dal 1932 iniziò però una nuova fase nella carriera artistica dell’attore: quella cinematografica. Fino al 1937 si susseguirono le sue interpretazioni negli adattamenti per il grande schermo di diverse commedie teatrali scritte, tra gli altri, anche da Pirandello e Martoglio.
Angelo Musco morì a Milano nel 1937 e venne seppellito nel cimitero monumentale di Catania.
<<< Scopri le Curiosità di Catania >>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.