I terremoti: cosa fare e cosa non fare

0
165
i terremoti
- Pubblicità -

In questi giorni stiamo purtroppo seguendo con dispiacere i terremoti che stanno colpendo il centro Italia e oggi anche a Catania e Provincia “Biancavilla – Paternò Santa Maria di Licodia”.

Con questo articolo esprimiamo il nostro dolore e la nostra vicinanza alle persone colpite dal sisma e cogliamo l’occasione per ripassare le norme per il terremoto, ovvero cosa fare e cosa non fare per cercare di salvarsi.

I terremoti: cosa fare in caso di scossa

  • cercare riparo sotto un tavolo o una scrivania
  • fermarsi sotto gli archi e i tramezzi delle porte
  • recarsi uno spiazzo, campo o spiaggia
  • individuare le aree del piano di emergenza
  • aiutare chi non ce la fa e chiamare i soccorsi
  • togliere la password al wi fi per facilitare le comunicazioni ed aiutare i soccorsi
  • se siete su facebook segnalate la vostra posizione e se siete in salvo o meno
  • tenere presso l’ingresso una cassetta di pronto soccorso da afferrare al volo mentre si esce (una volta che è passata la scossa)

I terremoti: cosa non fare in caso di scossa

il terremoto aquila

  • non sostare presso vetri, specchi e finestre che potrebbero frantumarsi
  • non sostare sulle scale
  • non sostare a ridosso di muri
  • non fermarsi vicino a librerie o mobili che potrebbero cadere
  • all’esterno non sostare presso edifici, alberi, pali della corrente e cavalca via
  • non sostare sui ponti
  • non usare l’ascensore
  • non intasare strade e linee telefoniche
  • preoccuparsi dei beni materiali meglio salvarsi la vita

Terremoti e prevenzione

  • Preparare una cassetta di pronto soccorso, documenti, torcia, radio, pile e soldi da porre in un luogo sulla via d’uscita facile da raggiungere
  • nelle zone a rischio evitare i mobili pesanti presso i letti e tenere in camera una scrivania
  • fissare bene i mobili alle pareti in modo che non si sgancino facilmente, idem per gli specchi
  • in cucina porre un fermo alle ante dei mobili contenenti oggetti di vetro
  • individuare i punti sicuri di una casa e fare delle prove con i familiari, bambini compresi

Ricorda che la prevenzione è importante è può salvare molte vite.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here