Eventi Catania: tutti gli appuntamenti fino al 25/07

Eventi Catania: tutti gli appuntamenti fino al 25/07

Torna l’estate e con essa la voglia di uscire. Tanti gli appuntamenti che arricchiranno queste settimane estive, con una proposta variegata e per tutti i gusti. D’altronde, nella cittadina etnea e nei dintorni non sono mai mancate le possibilità in grado di arricchire e vivacizzare le giornate di residenti e turisti. Quest’anno tuttavia partecipare a eventi di questo tipo avrà un sapore ancora diverso: quello del ritorno alla normalità. Ritornare a vivere insieme qualcosa di unico è un’emozione che sicuramente ci farà gustare ancor di più ogni singola giornata o serata. E’ sempre bene sottolineare come tutti questi eventi presentati vanno ancora approcciati con la massima prudenza e nel massimo rispetto delle norme che sono state prescritte per evitare l’incalzare dell’emergenza sanitaria. Fatta questa dovuta premessa, però, è per noi un piacere poter tornare a parlare di eventi e presentarvi quelli che riteniamo appuntamenti immancabili per questa settimana.

Eventi Catania luglio 2021: Ciminiere in Jazz

Clima estivo, una cornice incantevole e funzionale come quella del centro fieristico delle Ciminiere e una colonna sonora pregiata come quella del Jazz. Tutto questo è Ciminiere in Jazz, un ciclo di sei appuntamenti dedicati alla musica organizzato dall’associazione culturale Musikante. Con la direzione artistica di Antonio Petralia e il coordinamento di Francesco Vaccaro, si snoda dal 16 luglio sino al 12 agosto. Tutti gli eventi hanno inizio, salvo ulteriori specifiche, alle 21 ed è necessario acquistare il biglietto sul sul sito diyticket.it. 
rassegna jazz
I prezzi dei biglietti variano molto, spaziando dai 10 agli 80 euro; per avere informazioni è sufficiente inviare una messaggio WhatsApp al numero 327 6105170. L’appuntamento che vi segnaliamo questa volta è quello di sabato 24 luglio con il calabrese Lametian Jazz Ensemble, che unisce il mondo della musica d’improvvisazione con quello della musica colta. Potete trovare gli altri appuntamenti sempre sul sito di acquisto dei biglietti, ma noi stessi ve li riproporremo nelle prossime settimane.

Eventi Catania: Radicepura Garden Festival edizione 2021 e l’esposizione permanente Sebastiao Salgado a Catania

Parliamo ancora il linguaggio della cultura, ma ci rivolgiamo stavolta ad altri tipi di arti. Dal 27 giugno è infatti possibile visitare a Giarre la terza edizione del Radicepura Garden Festival, biennale organizzata dalla Fondazione Radicepura. Il Festival rappresenta il primo evento internazionale dedicato al paesaggio del Mediterraneo, e coinvolge grandi protagonisti dell’architettura, del paesaggismo e dell’arte, giovani designer, studiosi, istituzioni, imprese. Fino al 19 dicembre, nel parco botanico, sarà possibile visitare 15 giardini e 4 installazioni, realizzati con le piante messe a disposizione da Piante Faro. Il vivaio – che raccoglie 800 specie e oltre 5000 varietà – rappresenta una delle realtà più innovative del territorio grazie all’attività portata avanti da più di 50 anni da Venerando Faro, insieme ai figli Mario e Michele. Ulteriori informazioni e materiale sui loro social: IG@radicepuragardenfestival – Facebook @RadicepuraGardenFestival – Youtube, Radicepura Garden Festival.
Al Mezzaparola Art Pub (via Landolina 23 a Catania) invece troveremo l’esposizione permanente della fotografia di Sebastiao Salgado: PORTRAIT – A BLIND WOMAN IN MALI. Un opera d’arte fotografica ammirabile da tutti i cittadini a titolo gratuito che permetterà di conoscere ed apprezzare la bellezza artistica degli elaborati di questo artista.
Sebastiao Salgado

TerSicula – Rassegna letteraria sotto il nespolo

Cinque serate dedicate ai libri, cinque appuntamenti per dialogare con scrittori, autori e artisti. Pronta al via la nuova edizione della rassegna letteraria Sotto il nespolo, promossa e organizzata dall’associazione culturale TerSicula che prevede anche momenti e spazi dedicati alla poesia, alla scultura e alla pittura. Gli incontri si svolgeranno nella sede dell’associazione, in Via Calì 36, a Valverde (Ct), sotto un bellissimo albero di nespolo (da qui il nome della rassegna), simbolo storico degli incontri. L’ingresso, fissato per le ore 20,30, è libero ma è necessaria la prenotazione al seguente indirizzo: segreteria@tersicula.it.
Vi segnaliamo l’appuntamento di sabato 24 luglio, quando la scrittrice Simona Lo Iacono che presenterà il romanzo ‘La tigre di Noto’ (Neri Pozza editore) che narra la storia di Anna Maria Ciccone, una donna e una scienziata che visse in un’epoca che le fu ostile, un tempo di ostinati pregiudizi e barbarie totalitarie. Il testo ritrae la vita di una donna capace di affermare in ogni ambito dell’esistenza la forza della sua fragilità. Simona Lo Iacono è magistrato e già autrice di “Le streghe di Lenzavacche” (Edizioni E/O), selezionato
tra i dodici finalisti del Premio Strega.
rassegna libri

Jazz Festival di Zafferana

Giunge alla seconda edizione il Jazz Festival di Zafferana, nato quasi per caso nel 2020, per poter svolgere l’attività concertistica di Catania Jazz sospesa per il Covid.
Il grande successo di pubblico della prima edizione , ha determinato la decisione di continuare dando al festival una precisa connotazione. Così a partire da questa edizione, Catania Jazz dà vita ad un festival originale, unico in Italia e con pochi simili in Europa: un festival interamente dedicato al jazz del Mediterraneo, questo sarà il Respiro del Vulcano.
Ecco il programma completo.
Martedì 20 luglio
Apre il festival il fisarmonicista pugliese Vince Abbracciante con Javier Girotto, seguiti dalla sassofonista francese Sophie Alour che proprio nel Mediterraneo colloca le sue composizioni avvalendosi dell’oud straordinario dell’egiziano MOhamed Abozekry.  Il suo settimo e ultimo album “Enjoy “ ha vinto nel 2020 il premio come miglior album in Francia . Viene presentato per la prima volta , in esclusiva italiana.
Mercoledì 21 luglio
Salgono sul palco il pianista palestinese Faraj Suleiman e il trio greco-cipriota della pianista Tania Giannouli.
Giovedì 22 luglio
L’incredibile solo dell’israeliano Amir Gwirtzman coi suoi 25 strumenti a fiato,
cornamusa orientale inclusa e a seguire in prima nazionale assoluta, l’ultimo lavoro della cantante e compositrice siciliana Daniela Spalletta col suo ultimo lavoro “Per Aspera Ad Aspra”, realizzato con quintetto e quartetto d’archi.
Venerdì 23 luglio 
Rosalba Bentivoglio presenta la sua produzione originale per Zafferana Jazz Festival “Suoni di Pietra Lavica” con il suo quintetto e la danzatrice butoh Valeria Geremia.
Sabato 24 luglio
La prima nazionale assoluta de “I Siciliani”, album scritto a quattro mani dalla pianista messinese Cettina Donato e dell’attore Ninni Bruschetta.
Infine nelle sere del 22, 23 e 24 luglio, le strade e le piazze di Zafferana vedranno l’esibizione della Size 46 Street Band.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.