Cucina etnica: la ricetta del Vindaloo

0
104
Cucina etnica
- Pubblicità -

Ti piace la cucina etnica? Oggi ti propongo la ricetta del Vindaloo, ovvero uno spezzatino indiano.

Dopo aver letto Acqua, mi è venuta voglia di cibo indiano.

Secondo la tradizione, questa ricetta sarebbe approdata a Goa con i marinai portoghesi che chiamavano questo piatto “Vinha d’Alho” ovvero vino e aglio, per via della marinatura. Gli indiani modificarono la ricetta, in quanto tolsero la carne di maiale e la sostituirono con l’agnello o il pollo e vi aggiunsero più spezie. Nasce così un ottimo spezzatino che può esser fatto con carne di agnello, capretto ma anche maiale e pollo.

Cucina etnica: ingredienti per il vindaloo

  • 1 chilo di carne di agnello o capretto

Spezie:

vindaloo

  • Peperoncini piccanti a gusto
  • Pepe nero macinato qb
  • 1 cucchiaio di semi di cardamomo verdi
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaio di curry
  • 1 cucchiaio di coriandolo fresco tritato

Marinata:

  • 6 cucchiai di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 1 pezzo di zenzero fresco
  • 2 cipolle affettate
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di olio evo

Cucina etnica: preparare il Vindaloo

Per prima cosa occorre mettere la carne a marinare. Prendi dunque una terrina capiente e versaci: la carne tagliata a bocconcini, copri con il viso ed aggiungi l’aglio e la cipolla, lo zenzero grattugiato, il sale, l’olio e la curcuma.

La carne deve riposare in frigo per 24 ore.

Trascorso questo tempo, togliere la carne, recuperare l’aglio e la cipolla, filtrare la marinata.

In una pentola capiente, magari di coccio, far rosolare le cipolle e l’aglio con poco olio evo. Quando sarà tutto dorato, togliere l’aglio (se ti piace lascialo) e versare la carne ben scolata. Farla rosolare finchè non dora. Nel mentre prendere le spezie e macinarle (ad esclusione del coriandolo fresco). Aggiungere le spezie, due cucchiai di marinata e acqua qb. Far cuocere coperto per un’ora.

A cottura completata, guarnire con coriandolo fresco o foglie di alloro. Come tradizione nella cucina etnica, in particolare in quella orientale, servire la carne con del buon riso aromatizzato.

 

<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui