Come fare un Talismano Scaccia Pioggia

Come fare un talismano scaccia pioggia: piccoli, semplici e simpatici. In questo periodo l’autunno si fa sentire con forti temporali, per scherzo o per divertimento possiamo fare dei talismani anti pioggia. Una buona idea per tenere impegnati i bambini nei lunghi pomeriggi in cui son costretti a stare in casa. E poi a fine ottobre…

Come fare un talismano scaccia pioggia

Come fare un talismano scaccia pioggia: piccoli, semplici e simpatici.
In questo periodo l’autunno si fa sentire con forti temporali, per scherzo o per divertimento possiamo fare dei talismani anti pioggia. Una buona idea per tenere impegnati i bambini nei lunghi pomeriggi in cui son costretti a stare in casa. E poi a fine ottobre abbiamo dolcetto o scherzetto e questa può essere un’idea per una simpatica decorazione ed un buon augurio per una serata divertente.
Ricordate che se vedete i grilli non dovete scacciarli perché si dice che il loro canto attiri il sole. Superstizione o magia naturale?
Vi propongo la realizzazione di due talismani: uno giapponese ed uno nostrano.

Come fare un talismano scaccia pioggia: i Teru teru bōzu

I Teru teru bōzu sono bamboline giapponesi che vengono realizzate per allontanare la pioggia.
Ecco come si fanno.
Materiale:

  • pallina bianca da ping pong
  • un pezzo di stoffa bianca
  • nastrino bianco
  • pennarello nero
  • campanella dorata (facoltativa)

Realizzazione:

  1. prendere la pallina bianca e ricoprirla con della stoffa bianca in modo da formare la testa del Teru teru bōzu
  2. legare la stoffa con un nastrino bianco al di sotto della pallina, lasciate avanzare del filo così da poterlo appendere fuori dalla porta o dalla finestra (o su un albero)
  3. con un pennarello nero disegnare sulla testa del piccolo fantasma occhi e bocca
  4. appendere infine il Teru teru bōzu dove si vuole

E se si vuol richiamare la pioggia? Lo si appende a testa in giù.

Come fare un talismano scaccia pioggia: le campanelle

talismano scaccia pioggia
Prendete dei nastri colorati a cui andrete a legare delle nappine. A queste nappine appendete delle campanelline dorate e posizionale dove preferite, legandole ben strette. Si dice che il trillo delle campanelle attiri il sole e scacci la sfortuna. Volendo potete attaccare una campanellina al vostro Teru teru bōzu.
Che ne dite di un talismano scaccia pioggia per far tornare il sereno sulle vostre giornate?
 


Commenti

Una risposta a “Come fare un Talismano Scaccia Pioggia”

  1. Avatar Gabriele Mughini
    Gabriele Mughini

    Solo per quest’articolo sto iniziando a ricordarmi di te.
    Amante del Giappone e dell’Etna Comics, vero?
    Ho scoperto il tuo interessante blog grazie a Randonautica, App Android particolare e divertente; ti fa scoprire di tutto (luoghi, persone e oggetti) a seonda del tuo intento.
    Hai conquistato un nuovo lettore. Continua così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *