Cervello giovane, i cibi alleati

Cervello giovane, i cibi alleati

Cervello giovane per sempre, purtroppo non si può,  prima o poi anche lui invecchia con le conseguenze che conosciamo. Enigmistica, alimentazione ed esercizi di memoria aiutano ed anche molto.
Quali sono i cibi che ci aiutano? Broccoli, uova, spinaci, cavoli e molti altri. Mens sana in corpore sano, un motto sempre valido.

Cervello giovane: la luteina lo aiuta

Il nostro migliore alleato è la luteina. Antiage naturale per eccellenza, la si trova negli ortaggi a foglia verde (e negli integratori, ma è meglio preferire i cibi).
Uno studio condotto dall’Università dell’Illinois, ha studiato  60 volontari tra i 25 e i 45 anni, ad ognuno è stato misurato il livello della luteina nell’occhio e  tramite elettrodi è stata analizzata l’attività dei neuroni del cervello,  mentre erano impegnati in un compito. Ebbene, i quarantenni con più luteina avevo la stesse prestazioni dei ventenni. Incredibile? No, è merito del  carotenoide del gruppo delle xantofille in grado di rallentare il declino cognitivo, (oltre al fatto che protegge gli occhi dai danni dell’invecchiamento).

Cervello giovane: i cibi

Ecco quali sono i cibi da preferire: uova, spinaci, broccoli, mais, prezzemolo, rucola, piselli, insalata, radicchio rosso, cicoria e cavolo.
Ci sono anche altri cibi che ci aiutano a preservare il nostro cervello giovane, l’avena ad esempio perchè ricca di minerali e vitamine ma anche le banane che aiutano a preservare la memoria grazie al potassio, i frutti di bosco ricchi di polifenoli, perfino il cacao amaro è un ottimo antiage e poi i broccoli, il top dei cibi antiage e l’onnipresente pesce azzurro con la frutta secca, ricchi entrambi di acidi grassi benefici.
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.