Caponata antica

caponata antica

Quando si parla di caponata, si sa che esistono molte varianti ormai, ma non tutti sanno la ricetta della Caponata Antica.
Oggi ti proponiamo proprio questo tipico piatto catanese.
Sicuramente le vostre mamme o nonne sanno a cosa ci riferiamo. Sai qual’è la differenza sostanziale con la classica caponata? Te lo dico subito: non devi cuocere nulla.IngredientiGli ingredienti che devi avere a disposizione sono:
3 pomodori da insalata,
1 cipolla,
1 gambo di sedano,
1 Melenzana grande,
infine aceto di vino rosso, olio, basilico e sale quanto basta.
Preparazione
caponata siciliana

Il procedimento della Caponata antica richiede più giorni.

Innanzitutto inizia con il tagliare a cubetti la cipolla, il sedano, i pomodori per poi metterli in una ciotola ricoperti di sale grosso.
Successivamente taglia a cubetti anche la melenzana e lasciala riposare schiacciata da un peso, anche un piatto va bene in questo caso, cosparsa di sale.
Queste verdure devono riposare in frigorifero per 24 ore.
Il giorno dopo trasferisci le verdure in un’altra ciotola e aggiungi l’aceto di vino rosso, poi ricoprila con la pellicola ed inseriscila in frigo per altre 48 ore.
Una volta trascorso il tempo indicato, scola le verdure e condiscile con il sale. Dopo riempi dei vasetti con queste verdure, aggiungendo anche qualche foglia di basilico.
Per la conservazione è necessario che il vasetto sia ricoperto interamente di olio, per poi riporlo nel frigo.
Ti consigliamo anche di mettere sottovuoto i contenitori, dopo averli sterilizzati, facendoli bollire per circa 20 minuti.
Ecco qua, la tua caponata sarà pronta. Ha una durata molto lunga, per cui puoi decidere di servirla quando vuoi e come vuoi. Che dire? Prova anche tu!

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *