Pasta ai cinque buchi

Ricetta Pasta ai cinque buchi di Carnevale

Ricette tipiche siciliane: Pasta ai cinque buchi di Carnevale

Pasta lunga o corta? In Sicilia sembrano non esserci dubbi e, soprattutto nel periodo carnevalesco, la pasta è rigorosamente corta e a cinque buchi. Questo particolare formato, ovvero con quattro fori laterali intorno ad uno centrale, è particolarmente indicato per la sua capacità di trattenere all’interno il sugo.Nata a Catania, la pasta a cinque buchi è in realtà oggi uno dei piatti tipici che nei giorni di Carnevale fanno la sua comparsa in tutta l’isola. Come condimento viene impiegato un sugo che, a seconda delle preferenze, può comprendere ingredienti diversi, ma che deve essere sempre rigorosamente rosso. Vediamo insieme una ricetta che potrai realizzare con facilità per esaltare al meglio questa pasta dal formato così particolare.

Ricette tipiche siciliane: Pasta ai cinque buchi con polpette e piselli

preparazione del sugo
Fare un battuto di sedano, cipolla e carota. In un tegame abbastanza largo mettere un filo d’olio e far soffriggere il battuto finchè le verdure non risultano colorite. Aggiungere
400 grammi di carne di vitello tagliata a pezzi e 6 nodi di salsiccia grossa e farla rosolare e colorire ben bene. Aggiungere un bicchiere di vino rosso e fare evaporare.
A questo punto aggiungere 250 grammi di concentrato di pomodoro e tre bicchieri di acqua bollente e continuare la cottura per qualche minuto. Aggiungere 300 grammi di piselli e 400 grammi di polpette di vitello.
Aggiustare di sale e pepe e cuocere ancora per 40 minuti. Il sugo non deve apparire nè troppo liquido, nè troppo denso. Aggiustare eventualmente durante la cottura aggiungendo qualche mestolo d’acqua se dovesse apparire troppo denso.
Mettere al fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portarla ad ebollizione e cuocere 500 grammi di pasta ai cinque buchi. Scolarla e farla risaltare nel tegame con il condimento, dopo aver tolto la carne che verrà invece servita come secondo piatto.
Questa ricetta, ideale per 5 persone, è molto apprezzata in tutta la Sicilia e viene servita in particolare il giovedì grasso.
<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>

Pubblicato

in

,

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *