Ricetta le Teste di Turco tipica ricetta ragusana

Ricetta le Teste di Turco

Cosa sono le Teste di Turco?

Le Teste di Turco sono un dolce storico ragusano, oggi simbolo della città di Scicli. La loro storia inizia nel 1091 quando turchi e cristiani combattevano sulla piana che affaccia sul mare di Donnalucata.
La sorte degli Sciclitani sembrava ormai segnata quando, la “madonna guerriera” arriva in sella ad un cavallo bianco. Lei, con capelli corvini, di rosso vestita e soprattutto di spada armata seminò la Piana di Donnalucata di teste degli invasori turchi salvando la città di Scicli. Proprio per questo motivo, oggi le Teste di Turco vengono preparate per omaggiare la Madonna delle Milizie.
Si tratta di una sorta di Bignè (grandi almeno il triplo) farciti di ricotta fresca o crema, che richiama la forma del turbante dei turchi. Ora, vediamo insieme come si prepara questo squisito dolce.
DIFFICOLTA’: medio-bassa
PREPARAZIONE: 50min
DOSI PER: 3 persone
COTTURA: 40min
COSTO: medio-basso
INGREDIENTI:
180gr. di farina tipo 00;
180gr. di ricotta fresca;
3 uova;
55gr. di strutto;
55ml. di acqua (una tazzina);
Un pizzico di sale;
Zucchero q.b.
Zucchero a velo
PREPARAZIONE:
teste di turco
Fate sciogliere a fuoco lento lo strutto insieme all’acqua e un pizzico di sale. Una volta raggiunta l’ebollizione, versate la farina, poco alla volta, nella pentola e iniziate a mescolare finché il composto non diventa omogeneo e morbido. Ricordate di mescolare con molta attenzione e soprattutto non create grumi.
Dopodiché togliete dal fuoco il composto e stendetelo sul piano di lavoro per farlo raffreddare.
Nel frattempo sbattete le uova, in modo tale da mischiare l’albume con il tuorlo.
Una volta che il composto si è raffreddato, potete procedere trasferendolo in una ciotola e, un po’ per volta, incorporate le uova (questo è il segreto per ottenere un impasto perfetto).
Mescolate accuratamente fino a quando le uova non si saranno assorbite completamente.
Dopo aver lavorato l’impasto, foderate una teglia con la carta da forno, trasferite il composto in una sac à poche e man mano create delle piccole montagnette circolari. Questi grossi bignè devono devono avere all’incirca il diametro di un bicchiere da cucina.
Il passo successivo è quello di infornare le Teste di Turco, nel forno preriscaldato a 180° per 40 min.
E’ bene non aprire il forno nei primi venti minuti di cottura.
Mentre aspettate che le Teste di turco si cuociano, lavorate la ricotta fresca con lo zucchero: mescolate fino ad ottenere un composto soffice e omogeneo.
Fate raffreddare le Teste di turco e poi farcitele con il composto di ricotta e zucchero, sistematele su un vassoio, spolverate con lo zucchero a velo e servitele su un bel vassoio.
Le vostre Teste di Turco sono pronte per essere mangiate ! Buon Appetito !
 
CONSIGLI
Evitate di aprire il forno nei primi venti minuti di cottura delle Teste di turco.
Conservate i dolci in frigo e cercate di consumarli in giornata o al massimo il giorno successivo per evitare l’avaria della ricotta.
Spolverate le Teste di turco con lo Zucchero a velo per un risultato ancora più squisito.
VARIANTI
Non entrate nel panico se non vi piace la ricotta. Questi squisiti dolci offrono una variante molto gustosa: farcitura con classica crema pasticceria.
Potete inoltre insaporire le Teste di Turco con del miele fuso.

Potrete acquistare questi gustosi dolci in tutte le pasticcerie siciliane!

Se invece siete troppo lontani dalla Sicilia e non potete recarvi sul posto, segite questa ricetta, il risultato sarà eccezionale, vi sembrerà di assaporare questo squisito dolce sotto il sole della splendida Sicilia.
Non è importante l’età in quanto grandi e piccini amano mangiare questo dolce, l’importante è essere tanto golosi.
<<<<Ricetta Pane del Dittaino>>>>
Ricetta Pan del Dittaino
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *