Le 5 cose da visitare a Sambuca di Sicilia

Introduzione Sambuca di Sicilia è un meraviglioso paese con origini arabe ed è situato nella provincia di Agrigento. Quest’incantevole luogo siciliano costituisce una delle tante bellezze poste nella Valle del Belice. Il percorso per raggiungere questo borgo è totalmente immerso nel verde. Chi deciderà di fare tappa in questo posto così affascinante, noterà lungo la…

visitare Sambuca di Sicilia
Introduzione
Sambuca di Sicilia è un meraviglioso paese con origini arabe ed è situato nella provincia di Agrigento.
Quest’incantevole luogo siciliano costituisce una delle tante bellezze poste nella Valle del Belice.
Il percorso per raggiungere questo borgo è totalmente immerso nel verde. Chi deciderà di fare tappa in questo posto così affascinante, noterà lungo la via diversi vigneti dai quali proviene l’uva usata per produrre dei pregevoli vini della zona.

Le 5 cose da vedere a Sambuca di Sicilia

Lago Arancio sambuca di sicilia

Proprio fra i “vigneti” citati poc’anzi è situato il “Lago Arancio“, una conca artificiale su cui si eleva il ben noto fortino “arabo Mazallakkar”. Una sua peculiarità deriva dal fatto che, ogni volta che si attua il procedimento d’innalzamento delle acque, esso viene letteralmente sommerso.
Sambuca di Sicilia quartiere arabo
Il quartiere arabo si trova sull’area maggiormente alta di Sambuca di Sicilia e conserva integra la composizione “saracena” che si contraddistingue per le sue piazze, i cortili e gli archi che gli abitanti definiscono i sette vicoli “arabi”. Indubbiamente si tratta di uno dei posti più belli da visitare in questa borgata.
sambuca di sicilia via fantasma
Una storia ricca di mistero e molto suggestiva avvolge tale rione: durante il periodo in cui si stava ricostruendo dopo il terremoto avvenuto nel ‘ “68”, a volte sono state fatte delle scoperte concernenti dei “resti” umani nella parte sottostante le vecchie abitazioni.
Una di queste vie ha suscitato un considerevole interesse da parte dei turisti, in quanto è stata nominata Via Fantasma per un motivo preciso. Difatti ha preso questo nome nel “1882” in seguito a delle inconsuete e incredibili comparse di “spiriti” di soldati “arabi”.
sambuca di sicilia teatro comunale
Il teatro comunale non presenta delle grandi dimensioni, ma in ogni caso ha la capacità di riuscire a contenere tre diversi palchi, la “platea” e un vasto “palcoscenico”. La sua è una forma tradizionale e ha subito dei danni per via del sisma del “’68”, è stato poi rimesso a nuovo per poter in seguito riaprire al pubblico. Grazie a esso “Sambuca di Sicilia” è ritenuto un luogo improntato sulla cultura. Pertanto anche chi predilige un genere di vacanza culturale, sicuramente resterà soddisfatto di ciò che offre questo paese.
sambuca di sicilia chiesa madre
Nella parte più antica si trova la Chiesa Madre che porta il nome di “Matrice”. Chi la visita resta subito colpito dalla sua splendida facciata, ma pure dall’imponente campanile e dalle zone interne. Purtroppo anch’essa ha subito dei danni dovuti dal “terremoto” e ancora non è stata completamente ricostruita.
Infine tra le varie “Chiese” poste in questo paese, troviamo pure quella del “Rosario” che ha in custodia degli affreschi del “Seicento” e un portone realizzato con un legno finemente decorato.
 
Considerazioni finali
Se vi piace passeggiare godendovi l’aria aperta e dei paesaggi deliziosi, il consiglio è sicuramente quello di farle tra i “vigneti” posti tutti intorno a “Sambuca di Sicilia”. In più per gli estimatori del “vino”, indubbiamente non potrete perdere l’occasione di pregustare quelli che offre questa meravigliosa zona della “Sicilia“.