La storia della Villa Del Grado di Catania

Villa del Grado è una residenza realizzata in stile Liberty, il cui progetto risale agli anni tra il 1903 e 1908. L’opera, che si deve al progetto dell’architetto Agatino Atanasio, è anche conosciuta con il nome di Villa Cocuzza. Si trova in Corso Italia 209 Catania. Villa del Grado: la struttura La Villa si compone…

villa del grado catania
Villa del Grado è una residenza realizzata in stile Liberty, il cui progetto risale agli anni tra il 1903 e 1908. L’opera, che si deve al progetto dell’architetto Agatino Atanasio, è anche conosciuta con il nome di Villa Cocuzza. Si trova in Corso Italia 209 Catania.

Villa del Grado: la struttura

La Villa si compone di un corpo centrale e di quattro torrette posizionate nei quattro punti cardinali. L’intero edificio è circondato dal celebre e splendido giardino. In questo giardino si possono ammirare esemplari di vegetazione tipicamente mediterranea, e sono inoltre, ancora visibili degli affioramenti di lava che la rendono particolarmente suggestiva.
villa del grado
All’ingresso si accede attraverso una maestosa scalinata esterna che porta ad una loggia sormontata da un’architrave sostenuto da delle colonne binate. Una splendida ringhiera circonda il perimetro e insieme a cancelli in ferro battuto fa da cornice all’edificio. Di particolare rilevanza sono i motivi a colpo di frusta con cui sono realizzate le strutture in ferro battuto. Queste opere si devono all’abilità di maestri artigiani provenienti da Parigi, capaci di realizzare eleganti giochi di linee curve che creano grande dinamicità.

Le origini della Villa

Villa del Grado simboleggia una delle pochissime ville sfuggite alle demolizioni che ci sono state per via delle speculazioni edilizie. L’edificio risale al Novecento, quando Catania era oramai la capitale indiscussa del commercio nell’isola. A quei tempi la città puntava molto sull’innovazione e subiva le influenze dello stile Liberty. La borghesia e le classi più ricche si stabilivano lungo le strade primarie della città, edificando ville e palazzi. Accanto agli edifici di spicco sorgevano anche case più modeste, solitamente a piano terra o anche a due piani. Lo sviluppo della città fu agevolato dal territorio pianeggiante e dall’assenza di montagne.
Catania fu subito attratta dalle linee raffinate ed eleganti portate avanti dall’Art Nouveau, che qui prese il nome di arte nuova. Questa corrente prese piede anche a Palermo e a Torino, grazie anche alle esposizioni a carattere internazionale che vi si tennero nei primi anni del novecento.
La villa è stata acquistata nel 2005 da parte di un imprenditore che ha provveduto a restaurarla. L’opera di restauro è durata otto anni e ha cercato di rispettare totalmente l’aspetto originale della villa, anche nei dettagli. All’interno dell’edificio, insieme ad affreschi e pavimentazioni sorprendenti, prendono posto le collezioni di un marchio di moda femminile “Soireve”.
A partire dal 2018, inoltre, anche il meraviglioso Parco è nuovamente visitabile e vi si tengono spesso eventi esclusivi.

Lista di tutti i Palazzi storici a Catania

palazzi storici

Commenti

Una risposta a “La storia della Villa Del Grado di Catania”

  1. Avatar maribella
    maribella

    Splendida villa con un giardino che merita una accurata visita. Complimenti per il restauro, rovinato purtroppo da una hollywoodiana scritta al neon in rosa shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *