Involtini di pesce spada – tipico della tradizione Catanese

0
145
involtini di pesce spada
- Pubblicità -

Gli involtini di pesce spada sono tra le specialità culinarie più conosciute di una terra ricca di sapori eccezionali come è il Catanese.

Ricetta dagli ingredienti semplici e freschi, è un piatto estivo che garantisce un pasto bilanciato e un gusto unico, il tutto con pochi ingredienti, tutti genuini: oltre al pesce spada, servono solamente pomodoro, meglio quello ramato, basilico, peperoncini, capperi, pangrattato e olive, oltre che sale e olio.

Il ripieno degli Involtini di pesce spada

Per prima cosa devi preparare il ripieno: sminuzza quindi 150gr di pomodori, 20gr di capperi e 20gr di olive, queste ultime in maniera più fine che i pomodori, che andranno privati dei semi.
Aggiungi a questo preparato circa 50gr di pangrattato e mescola bene il tutto, preoccupandoti di aggiungere un po’ di olio per ottenere un composto umido e ben legato.
Ciò fatto, aggiungi uno spicchio di aglio tagliato finemente, o anche meno, a seconda dei gusti, e del peperoncino fresco. In alcune ricette si aggiungono anche un uovo e un po’ di prezzemolo, anche se questa preparazione non lo prevede.
Dopo avere assaggiato e aggiustato di sale, puoi iniziare a comporre gli involtini.

Gli involtini
Prendi le fette di pesce spada e tagliale della misura ottimale per mettere all’interno un cucchiaino di ripieno e arrotolare la fetta senza farlo fuoriuscire. Avvolgi quindi il composto, risvoltando il pesce spada e formando degli involtini, che andranno fermati con degli stuzzicadenti.
Passa il risultato in forno con pangrattato e un filo di olio a 150 gradi per una decina di minuti oppure, più fedelmente alla tradizione, cuocilo alla griglia per lo stesso arco di tempo; infine, servi ben caldi gli involtini con qualche goccia di limone per esaltarne il delizioso sapore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here