Il Palazzo degli Elefanti

0
83
Il Palazzo degli Elefanti
- Pubblicità -

Il Palazzo degli Elefanti, il simbolo storico di Catania

Indubbiamente se si pensa ai punti turistici più importanti di una bellissima città come Catania non si può non parlare del Palazzo degli Elefanti. Potrai accorgerti che esso attualmente è sede del municipio cittadino ed è un posto assai caro agli abitanti del posto. Il Palazzo degli Elefanti nasce dalle macerie del Palazzo Senatorio che, a causa di un terremoto, andò distrutto verso la fine del 1600. Fu letteralmente rivoluzionato dal genio barocco Vaccarini il quale diede una nuova rilevanza artistica e di dislocazione al palazzo: esso infatti diventò il centro strategico di Piazza Duomo. Ciò appare evidente non appena noterai che in essa confluiscono tutte le strade principali della città di Catania ed è perciò difficile non passarci.

Uno splendore architettonico

Il Palazzo degli Elefanti, il simbolo storico di Catania
Se deciderai di visitare il Palazzo potrai sicuramente accorgerti della imponente opera architettonica realizzata. Innanzitutto è giusto ricordarti che all’interno si trova un ampio cortile quadrangolare. Senza dimenticare che chi si trova all’esterno rimane sempre colpito dal portone che è incorniciato da due coppie di colonne che contribuiscono alla sua maestosità. Giusto poco sopra a questo vi è un balcone dal quale usavano affacciarsi le autorità cittadine, ai cui fianchi sorgono due statue che rappresentano Giustizia e Fede. Gli altri balconi del palazzo potrai notare in maniera evidente come siano adornati della lettera A per Sant’Agata e soprattutto con gli elefanti, animali divenuti simbolo della città e da cui prende il nome il palazzo. All’interno potrai ammirare le antiche carrozze in cui venivano trasportati i personaggi di spicco del passato.
***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here