Giardini Naxos, una moderna scoperta di bellezza

Giardini Naxos, una moderna scoperta di bellezza

Giardini Naxos è un comune italiano situato a metà strada fra la città di Messina e la città di Catania.

Paesaggio e che tempo fà a Giardini Naxos

Il territorio di questo bellissimo posto è pianeggiante, si affaccia sul mar Ionio, ed è caratterizzato da un clima molto mite dove la temperatura media raggiunge circa i 12°C. d’inverno e d’estate arrivano ad un massimo di 36 °C.

La storia di Giardini Naxos

La storia di Giardini Naxos
Secondo quanto riportato dai dati storici, questo fu il primo posto dove si ebbe un insediamento greco in Sicilia, da cui appunto deriva il nome di Naxos come l’omonima isola greca sita nel Mar Egeo.
In passato, venne eretto un altare dedicato al Dio Apollo, e durante la guerra del Peloponneso questa zona si schierò dalla parte di Atene.
Successivamente essa venna ceduta ai siculi, diventando a tutti gli effetti territorio italiano.
In questo posto, una delle attività più proficue è legata sicuramente alla pesca, ma anche l’agricoltura e l’artigianato, soprattutto quello che si occupa del ferro battuto e della ceramica, sostentano molto l’economia del comune.

Cose da vedere nel Comune di Giardini Naxos: Un viaggio tra arte e cultura

Cose da vedere nel Comune di Giardini Naxos
Presso questo bellissimo luogo balneare si potranno osservare dei monumenti e dei luoghi di interesse che rimarranno impressi nella memoria dei turisti.
Tra le destinazioni più importanti abbiamo la chiesa madre di Santa Maria Raccomandata, la Statua di Teocles il fondatore di Naxos, il Parco Archeologico di Naxos, il castello di Schisò, la porta di Naxos gemellata con le Cicladi dal 2000, un tempio Olimpico e il parco di Apollo.
La città arcaica è un monumento dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale.
Particolare attenzione va data alla nike, ovvero il simbolo di questo comune che simboleggia il gemellaggio tra i giardini Naxos e calcide eubea.
Questo comune inoltre, è dotato di un importante centro storico circondato da molte chiese ed edifici importanti. Sarà possibile visitare e percorrere le piazze e le vie storiche centrali, tra cui citiamo Piazza Abate Cacciola, Piazzetta del Feudo, Piazza San Giovanni e Via delle Rimembranze.
Presenti anche moltissimi musei come quello archeologico, quello del mare e quello della storia naturale.
Tra le ricorrenze del posto troviamo la sagra del pesce, il festival dei film per i ragazzi, la fiera del primo aprile e il Naxoslegge, ovvero un festival dedicato ai libri.

I prodotti tipici della zona

Pescestocco alla messinese

La gastronomia del posto è degna degli altri comuni di origine siciliana, ed è conosciuta a livello nazionale per la produzione di un’ottima granita.
Nei piccoli borghi inoltre, è possibile assaggiare menù che vengono serviti solamente qualora il pesce fresco sia disponibile.
Durante i periodi di festa vengono organizzati dei banchetti presso i quali vengono proposti i tipici piatti siciliani, che possono essere sia salati che dolci, e vengono presentati in tantissime e nuove varianti oltre a quelle tradizionali.
il turismo, soprattutto straniero, si trova a visitare questo piccolo comune quando decide di visitare Taormina, in quanto entrambi si sviluppano sul mare e offrono delle spiagge libere ricche di ristoranti, pizzerie e luoghi dedicati al turismo.

Giardini Naxos: un viaggio, un’esperienza

Giardini Naxos un viaggio unesperienza
Le spiagge di questo comune sono bellissime e composte da sabbia scogliera.
È presente anche un piccolo porticciolo usato per trasportare sulla terraferma i turisti che arrivano a bordo delle navi da crociera.
A tal proposito, questo comune può essere raggiunto in autostrada, in treno e tramite le navi e gli aerei.
Non perderti la bellezza di questo favoloso luogo siciliano sospeso tra storia e natura.
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.