Arena Corsaro Film Luglio 2019

Luglio 2019: cosa vedere nel cinema Arena Corsaro a Catania? Come anche in altri cinema di Catania, nell’arena Corsaro saranno mostrate delle pellicole straordinarie e s’inizierà con il Libro verde, un film che ha letteralmente appassionato tutto il mondo. Green Book racconta la storia di un pianista di colore e il suo autista che viaggiando…

Arena Corsaro Film Luglio 2019

Luglio 2019: cosa vedere nel cinema Arena Corsaro a Catania?

Come anche in altri cinema di Catania, nell’arena Corsaro saranno mostrate delle pellicole straordinarie e s’inizierà con il Libro verde, un film che ha letteralmente appassionato tutto il mondo. Green Book racconta la storia di un pianista di colore e il suo autista che viaggiando negli USA devono superare una vasta gamma di problemi e difficoltà. Questa pellicola sarà visionabile fino a mercoledì 3 luglio, data in cui la “musica”, per così dire, cambierà offrendo agli interessati la possibilità di vedere anche dei film leggermente differenti (molti dei quali persino italiani).
Così già a partire da giovedì 4 luglio si potrà visionare la pellicola Romeo et Juliet: un film del regista Franco Zefferelli. La visione di questa pellicola sarà dedicata appositamente alla memoria del magnifico regista che, per sfortuna, ci ha lasciati. Questo film è ben adatto a un vasto pubblico: lo possono vedere sia i bambini che gli adulti e il divertimento è garantito! Non bisogna pensare che sia semplicemente un altro film romantico come molti; tutt’altro: esso nasconde molti segreti e presenta numerose curiosità particolari.

Film italiani e non solo all’Arena Corsaro

Il 5 e il 6 luglio, invece, si potrà vedere un altro film particolare: 7 uomini a mollo. Una pellicola divertente, in grado di unire le persone di diverse fasce d’età. Si tratta di un film comico con dei momenti abbastanza profondi: riuscirà sicuramente ad appassionarti facendoti tornare la voglia di visitare l’Arena Corsaro di Catania di nuovo e di nuovo.
Servirà ad aprire le danze prima di vedere il film italiano I momenti di trascurabile felicità (che andrà in onda per ben 3 giorni di seguiti, a partire dal 7 fino al 9 luglio). Si tratta di un’altra pellicola che si può vedere con la famiglia al completo; inoltre, secondo molti si tratta di un capolavoro tipicamente italiano di cui andare orgogliosi.
Successivamente, il 10 e l’11 luglio, sarà la volta de La paranza dei bambini. Quest’ultimo è un film decisamente più serio e maturo, ma come i precedenti può essere visionato senza alcun problema anche da un pubblico piuttosto vasto.
Senza dimenticarsi di quello che è un capolavoro del cinema mondiale: Maria regina di Scozia. Quest’ultima è una pellicola storica meglio adatta specialmente a un pubblico più adulto; Si potrà vedere il film il venerdì e il sabato, rispettivamente il 12 e il 13 luglio.
Un altro film bellissimo è il Viaggio di Yao: esso racconta le avventure di un bambino ed è un film perfetto per le famiglie che vogliono godersi una serata diversa dal solito (domenica 14 e lunedì 15 luglio).
Successivamente tutti gli ospiti avranno modo di vedere un altro film abbastanza curioso: Benvenuto a Marwen (16 e 17 luglio). Anche se si tratta di un film abbastanza sconosciuto, esso è comunque riuscito a conquistarsi molte attenzioni non solo dei semplici amanti del cinema, ma persino dei critici.
Giovedì e venerdì 18 e 19 luglio rispettivamente, inoltre, potrai vedere la pellicola de Le Invisibili: un film ben adatto a tutta la famiglia, un po’ comico e un po’ romantico, di quelli in grado di farti trascorrere del tempo in una maniera insolita.
Infine si arriverà al rush finale: il sabato 20 luglio gli ospiti guarderanno il film matrimoniale La fuitina sbagliata.
Quindi sarà la volta di Ricomincio da me (21 e 22 luglio) e Ben is Back (23 e 24 luglio). Infine sarà mostrato il film drammatico Boy erased – vite cancellate (dal 25 al 27 luglio, per ben 3 giorni).
Seguito subito dopo da Aladdin (da domenica 28 luglio al 31 luglio incluso): un film, quest’ultimo, che non necessita di presentazioni in quanto di già universalmente famoso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *