Ricetta le Cassatelle di Agira

cassatelle di agira

Origini delle tipiche Cassatelle di Agira

Le cassatelle di Agira sono dei dolcetti a base di pasta frolla tipici della Sicilia, che nascono precisamente nella cittadina di Agira, in provincia di Enna.
Questi dolcetti hanno origini molto antiche e il loro metodo di preparazione viene tramandato da generazione a generazione, soprattutto dalle nonne.
Questo è anche il motivo per cui spesso troverai delle differenze fra una ricetta e l’altra; con il passaggio da una famiglia all’altra, sono state fate delle modifiche in base al proprio gusto personale, una delle quali potrebbe essere l’aggiunta della cannella, che è appunto opzionale. Anni addietro esisteva un’altra versione del tipico dolce odierno, ovvero il ”pasticciotto”, che aveva però una forma circolare e un bottone al centro. In seguito, la ricetta è stata modificata aggiungendo elementi nobili come il cacao e le mandorle a quelli poveri già presenti come la ricotta.

Ingredienti per le Cassatelle di Agira

Dovrai iniziare la preparazione delle cassatelle preferibilmente la sera prima, perchè la frolla dovrà riposare in frigo per almeno 12 ore.
Per la frolla ti serviranno i seguenti ingredienti:

        • 625g di farina
        • 225g di strutto
        • 1 uovo
        • 185g di zucchero semolato
        • 100g d’acqua
        • 1 bustina di vanillina
        • mezzo cucchiaio da thè di cannella e della scorza di limone.

Per il ripieno ti serviranno due tipi di cacao,

              • 45g di quello dolce,
              • 250g di quello amaro
              • 300g di mandorle precedentemente tostate,
              • 50g di farina di ceci,
              • 375g d’acqua,
              • una bustina di vanillina,
              • un po’ di cannella e della scorza di limone.

Procedimento
Una volta preparati gli ingredienti per la frolla, dovrai munirti di una planetaria e impastare la farina con lo strutto finchè non otterrai un composto sbriciolato. A questo punto potrai unire anche tutti gli altri ingredienti, ovvero l’uovo, lo zucchero, l’acqua, la vanillina, la cannella e la scorza di limone e continuare ad impastare. Quando l’impasto sarà compatto ed omogeneo forma una pallina e coprila con della carta da forno. Come è stato detto precedentemente, l’impasto dovrà riposare in frigo.
Il giorno dopo, o comunque dopo circa 12 ore potrai proseguire con la preparazione del ripieno. Dovrai tritare molto finemente in un mixer le mandorle tostate insieme alla scorza di limone. Una volta fatto ciò fai bollire il composto con acqua e zucchero per circa 7 minuti. In seguito, dovrai unire il cacao amaro e quello dolce, la farina di ceci, la bustina di vanillina e la cannella e far cuocere per altri 10 minuti. Quando il composto sarà pronto, lascialo raffreddare mescolandolo con un cucchiaio di legno, facendo attenzione che la superficie non si incrosti.
Nel frattempo accendi il forno a 175° e stendi la frolla con un mattarello, ricavando dei cerchi di circa 10 cm con l’aiuto di un coppapasta oppure dell’attrezzo apposito per fare le cassatelle di Agira. Sopra ogni disco metti un cucchiaio del ripieno precedentemente preparato e chiudili molto bene. Prepara una teglia con della carta da forno e disponi i tuoi dolcetti. Li dovrai far cuocere per circa 15 minuti perchè non devono avere un colore dorato, ma rimanere molto chiari. Una volta sfornati potrai cospargerli con dello zucchero o se la gradisci anche con un po’ di cannella.
Le cassatelle di Agira vanno servite preferibilmente fredde.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *