Ricetta Cantucci alle mandorle pizzute di Avola

Ricetta Cantucci alle mandorle pizzute di Avola

I cantucci alle mandorle pizzute di Avola sono un dolce semplice e genuino, che uniscono la tradizione dolciaria toscana ad una grande eccellenza siciliana: le mandorle pizzute di Avola.
Questo tipo di mandorla, originario delle provincie di Siracusa e Ragusa, fiorisce in pieno inverno (gennaio-febbraio), ed è caratterizzata dalla forma piatta, di colore rosso cuoio, e dal sapore di grande impatto. E’ la mandorla che si utilizza nella preparazione di pasticceria e confetteria di altissima qualità: per questo motivo, le mandorle pizzute di Avola conferiranno ai vostri cantucci un sapore senza eguali.
Difficoltà di preparazione: media
Costo di preparazione: basso
Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti (20 minuti per la cottura + 5 per la doratura)

Ingredienti (per la preparazione di circa 20/25 cantucci):

– 100 grammi di mandorle pizzute di Avola
– 2 uova
– 150 g di zucchero semolato
– 250 g di farina “00”
– 5 grammi di bicarbonato (corrispondente a circa mezzo cucchiaino da the)
– 40 g di burro ammorbidito (non caldo)
– 1 arancia con buccia edibile (per la scorza)
– 1 cucchiaio di miele (andrà benissimo di fiori vari)
– 1 tuorlo d’uovo (per spennellare l’esterno dei biscotti)
Preparazione:
Cantucci alle mandorle

        • Per preparare i cantucci alle mandorle pizzute di Avola, iniziate a rompere le due uova in una terrina, aggiungendo a cascata lo zucchero. Utilizzate uno sbattitore elettrico per aiutarvi;
        • Abbandonate lo sbattitore elettrico, e iniziate ad utilizzare un cucchiaio di legno. Aggiungete nell’ordine, sempre a cascata, la farina ed il bicarbonato, avendo cura di mescolare senza sosta fino ad ottenere un impasto senza grumi;
        • Aggiungete ancora il burro ammorbidito, ed il miele, sempre continuando a mescolare;
        • Con una grattugia, grattate la scorza dell’arancia all’interno dell’impasto: sarà sufficiente grattarne una parte (meno della metà), per non conferire ai cantucci alle mandorle pizzute di Avola un sapore troppo fruttato;
        • Aggiungete all’impasto, per ultime, le mandorle puzzute di Avola;
        • Mescolate ancora l’impasto, estraetelo dalla ciotola e stendetelo in un filoncino largo circa 10 centimetri e spesso 3 (o in due filoni distinti, se preferite);
        • Mettete i filoni su una teglia, spennellandoli con il tuorlo d’uovo crudo in tutta la loro superficie;
        • Infornate in un forno preriscaldato a 190 gradi per 20 minuti;
        • Quando il filone sarà dorato e compatto, estraetelo dal forno lasciandolo a riposare per 5 minuti;
        • Passati i 5 minuti, tagliate il filone con un coltello non seghettato, in diagonale, creando cantucci dallo spessore di 1 centimetro circa;
        • Ponete i cantucci alle mandorle pizzute di Avola sulla stessa teglia, e infornate per 5 minuti a 200 gradi, avendo cura di estrarli non appena potrete vedere la doratura desiderata.

Fate raffreddare completamente i cantucci alle mandorle pizzute di Avola, prima di servirli: a merenda, daranno il meglio di se con un buon the di accompagnamento. In caso di consumo come dolce al termine di un pranzo o una cena, invece, sono consigliati come accompagnamento ad un vin santo.
 

<<<<Arancini di Mare>>>>

 
Arancini di Mare ricetta

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.