Ricetta Arancini di Mare

Cosa sono gli arancini di mare Gli arancini sono un piatto tipico della storia siciliana presenti sulle tavole di tutti gli italiani ormai da diversi anni. Per questo motivo hanno ottenuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare ufficiale della tradizione italiana. Nella maggior parte dei casi vengono preparati facendo assumere loro una speciale forma a palla…

Arancini di Mare

Cosa sono gli arancini di mare

Gli arancini sono un piatto tipico della storia siciliana presenti sulle tavole di tutti gli italiani ormai da diversi anni. Per questo motivo hanno ottenuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare ufficiale della tradizione italiana.
Nella maggior parte dei casi vengono preparati facendo assumere loro una speciale forma a palla o a cono dal diametro non particolarmente ampio, massimo dieci centimetri.
Il loro aspetto deriva dalla fisionomia originale e dal colore classico che hanno le arance coltivate soprattutto nella regione siciliana.
Gli arancini hanno come ingrediente principale il riso che viene solitamente accostati a moltissimi altri sapori come la carne o il pesce.
Gli arancini sono così diventanti quel classico mix di bontà e tradizione da gustare in ogni momento della giornata. Vengano anche considerati come uno dei classici cibi da fast food per via della loro estrema praticità e semplicità.
Se vuoi realizzare degli arancini davvero speciali e sei un amante del pesce non ti resta che preparare un ripieno a base di frutti di mare con molluschi e ovviamente riso.

Ingredienti e preparazione degli arancini di Pesce

  • La difficoltà nella preparazione degli arancini di mare è bassa
  • Il costo dei componenti necessari si aggira intorno ai dieci euro.
  • Le dosi per questa ricetta sono per sei persone
Gli ingredienti che devi avere a disposizione sono:
Due padelle possibilmente antiaderenti e
Una pentola capace di contenere 400 grammi di cozze e vongole,
400 grammi di riso,
400 grammi di cozze e vongole,
200 grammi di seppie,
circa dieci gamberetti,
250 grammi di polpa di pomodoro,
farina e pangrattato quanto basta,
tre uova,
una cipolla,
un litro di olio vegetale ed infine sale e pepe quanto basta.
Arancini di Mare ricetta
Prima di iniziare la preparazione della tua ricetta devi aprire le cozze e le vongole, lavarle e adagiarle in una padella. Nel frattempo in un’altra pentola fai soffriggere mezza cipolla insieme a dell’olio extravergine di oliva.
Aggiungi poi 200 grammi di seppie facendole saltare in padella per qualche minute prima di aggiungere i gamberetti sgusciati e tagliati a pezzettini. Il tutto va sfumato con del vino bianco e una volta evaporato puoi aggiungere la polpa di pomodoro insieme ai molluschi.
Dopo una ventina di minuti il sugo di pesce è pronto e puoi lasciarlo raffreddare.
In un’altra pentola fai cuocere 400 grammi di riso insieme a mezza cipolla e dell’olio extravergine d’oliva. Trascorsi cinque minuti puoi aggiungere il riso insieme a del brodo vegetale caldo che dovrai versare poco a poco durante la cottura. Per completare la preparazione del composto occorrono circa venti minuti.
Una volta che il riso si è freddato puoi condirlo con il pesce precedentemente preparato e formare i tuoi arancini.
Quest’ultimi devono essere immersi nella farina, nelle uova ed infine nel pangrattato e puoi far assumere loro la forma che più preferisci. Per friggerli dovrai procurarti una padella, inserire dell’olio extravergine, distendere gli arancini e girarli di tanto in tanto. Quando avranno assunto un bel colore d’orato potrai scolarli e lasciarli su una carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.
Gli arancini ai frutti di mare, serviti rigorosamente caldi, possono essere ideali come antipasto accompagnati con un vino preferibilmente bianco.
marzapane