Territori siciliani da scoprire: Ragusa e dintorni

La provincia di Ragusa offre a chi visita per la prima volta la Sicilia, ma anche ai turisti più affezionati, una ricca gamma di posti da scoprire, di monumenti da ammirare e di vie da esplorare. Oltre al capoluogo, vale la pena di fermarsi nei tanti piccoli borghi dei dintorni, spesso costruiti direttamente sulla roccia.…

5641 Ragusa

La provincia di Ragusa offre a chi visita per la prima volta la Sicilia, ma anche ai turisti più affezionati, una ricca gamma di posti da scoprire, di monumenti da ammirare e di vie da esplorare. Oltre al capoluogo, vale la pena di fermarsi nei tanti piccoli borghi dei dintorni, spesso costruiti direttamente sulla roccia. Merita di essere menzionato, per esempio, il piccolo paese di Chiaramonte Gulfi, arroccato su una collina che permette di approfittare di una splendida vista panoramica che abbraccia il mare di Siracusa e buona parte della Sicilia orientale, incluso l’Etna. Non è un caso che il paese sia stato soprannominato “il balcone di Sicilia”.

Dove andare a Ragusa e dintorni

Il paese più vicino è Comiso, che mette in evidenza tutta la bellezza del barocco, visibile nel suo centro storico e nel suo duomo. Non tutti sanno, inoltre, che da queste parti sorge anche uno dei pochi templi buddisti costruiti in Italia, noto con il nome di Pagoda della Pace. Da qui, poi, ci si potrebbe muovere verso Modica, città che l’Unesco ha inserito nel novero dei patrimoni mondiali dell’umanità e che tutti i golosi conoscono per il suo cioccolato. La particolarità di Modica è la sua suddivisione in una città alta e in una città bassa: una peculiarità che condivide con Ragusa Ibla, a sua volta celebre per le meraviglie barocche e a sua volta dichiarata patrimonio Unesco. 

Dove soggiornare

L’Igv Club Baia Samuele è la location che merita di essere scelta per soggiornare nella Costa Iblea. Contraddistinto da una posizione privilegiata e da un ambiente elegante, questo resort mette a disposizione della clientela i sapori proposti dall’alta cucina di chef di prestigio e un mare cristallino. La struttura si rivela consigliata anche per le famiglie con bambini, grazie alla presenza di un servizio medico pediatrico e di una nursery. Tre ristoranti e un bazar, ma anche un anfiteatro, quattro bar e una piscina semi olimpionica: sono solo alcuni dei tanti motivi per i quali conviene prenotare un soggiorno in questo villaggio turistico in Sicilia, situato ad appena 10 chilometri di distanza da Modica.

Il mare della Sicilia orientale

L’Igv Club Baia Samuele si trova nel territorio comunale di Scicli, un’altra delle città barocche che fanno parte dei patrimoni mondiali Unesco: la località è nota anche perché qui viene allestito un celebre e apprezzato presepe vivente. Chi passa dalle parti di Caltagirone, invece, non può fare a meno di fermarsi ad ammirare le sue ceramiche colorate. Ma quali sono i luoghi nei dintorni in cui ci si può concedere una giornata al mare? Punta Secca e Donnalucata sono due dei nomi da tenere a mente a questo proposito, ma non ci si può scordare di Cava d’Aliga, di Sampieri o di Marina di Modica. Molti di questi luoghi sono stati scelti come set delle riprese della fiction di Raiuno “Il Commissario Montalbano”: immediatamente riconoscibile è, per esempio, la Fornace Penna di Marina di Modica.

Che cosa mangiare

Un viaggio tra Ragusa e i paesini nei dintorni è un’occasione da non perdere per gustare i prodotti della tradizione gastronomica locale e i piatti della cucina del posto: per esempio la ricotta di bovino e la provola ragusana, ma anche i cavati al sugo e i ravioli di ricotta. Per qualche giorno, dunque, si può dire addio alla dieta, anche perché è molto difficile riuscire a resistere di fronte a un piatto di scacce ragusane, dei panzerotti salati con salsiccia e verdure. Anche per chi preferisce il dolce, comunque, c’è solo l’imbarazzo della scelta, tra i classici cannoli siciliani con la ricotta, il parfait di mandorle e la granita.

Com’è il mare di Ragusa

Una vacanza in famiglia da queste parti è destinata a rivelarsi indimenticabile, anche perché le spiagge sono quasi tutte di sabbia; chi preferisce prendere il sole sugli scogli, comunque, non deve andare troppo lontano per trovare zone di litorale roccioso. Il mare mette in mostra un’acqua pulita e azzurra, complice l’assenza del turismo di massa; i centri urbani nei dintorni sono di piccole dimensioni, e di certo non si corre il rischio di avere a che fare con spiagge super affollate.