Spaghetti al nero di Seppia alla Siciliana

0
389
Spaghetti al nero di seppia alla Siciliana
- Pubblicità -

Gli spaghetti al nero di seppia sono un primo piatto,

Che può essere considerato anche piatto unico, molto semplice da preparare e davvero molto gustoso. L’origine di questo piatto appartiene alla Sicilia, ma è diffuso e conosciuto anche in altre regioni tra cui il Veneto, dove la cucina povera dei pescatori prevedeva di non scartare nulla dal pesce. Ecco come preparare degli squisiti spaghetti al nero di seppia secondo la Tradizione Siciliana.

Ingredienti per 4 persone:
– 350 grammi di spaghetti;
– 500 grammi di seppie intere, non pulite;
– mezza cipolla;
– 300 grammi di pomodori ciliegini freschi;
– un cucchiaio di concentrato di pomodoro;
– olio extra vergine di oliva q.b.;
– sale e pepe q.b.;
– prezzemolo;
– pecorino grattugiato q.b.

spaghetti diseppia
Per prima cosa, lava accuratamente sotto l’acqua corrente le seppie e poi privale della pelle. Con l’aiuto di una forbice, taglia le seppie a metà, elimina l’osso e poi rimuovi, molto delicatamente, i sacchetti del nero. Se non te la senti di fare questo procedimento, puoi chiedere al tuo pescivendolo di fiducia di farlo per te. Taglia le seppie e i tentacoli in pezzi molto piccoli e falli soffriggere in una padella con un cucchiaio d’olio e mezza cipolla tritata. Dopo averli fatto rosolare, aggiungi i pomodorini, il concentrato di pomodoro e il prezzemolo. Quando il sugo è quasi pronto aggiungi i sacchetti di nero di seppia e aggiusta di sale e pepe. Nel frattempo cuoci gli spaghetti e scolali al dente. Trasferiscili nel sugo e aggiungi una spolverata di pecorino romano prima di servire.
Buon Pranzo  😀 !!!
***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui