Rientro a scuola, si torna fra i banchi

rientro a scuola

Per tutti noi si avvicina il Blue Monday, ovvero il giorno più triste dell’anno – che per il 2023 sarà giorno 16 gennaio. Il Blue Monday è definito il più triste dell’anno perché è un lunedì, quindi giorno per eccellenza dell’inizio della settimana lavorativa, e al contempo segna il pieno rientro al regime quotidiano della vita, con le festività ormai alle spalle e le successive ancora ben distanti. Per moltissimi studenti però sarà giorno 9 il giorno più triste, ovvero quello del rientro a scuola dopo la lunga sosta natalizia.

Il 2023 sarà un anno di ponti

Un rientro a scuola dopo una lunghissima pausa: moltissimi istituti hanno beneficiato di ben 17 giorni di pausa – precisamente, da giorno 23 a giorno 9. Un validissimo intermezzo invernale che è stato possibile anche grazie al primo dei molti ponti che il 2023 offrirà, ovvero quello del 6 gennaio, che quest’anno è caduto di venerdì. Una coincidenza tutt’altro che unica, visto che (giusto per fare alcuni esempi) il 25 aprile sarà martedì, il primo maggio lunedì e poi il 2 giugno nuovamente venerdì.

Persino Natale sorriderà ai lavoratori: 25 e 26 saranno rispettivamente lunedì e martedì.

5 cose da fare prima del rientro a scuola

ritornare a scuola

Sebbene questi suggerimenti siano principalmente rivolti a insegnanti e alunni in vista del ritorno fra i banchi, possono diventare validi anche per tutti coloro che si apprestano a “tornare a regime” dopo le ferie o debba affrontare un cambio di ritmo importante. D’altronde, si sa, rientrare dopo le vacanze è sempre difficile…che voi siate grandi o che siate piccoli!

Certo, è possibile che voi abbiate ancora impegni in sospeso dalle vacanze (o magari siete ancora fuori, in viaggio!). Tuttavia, gli ultimi giorni di pausa prima del rientro a scuola dovrebbero essere rivolti all’imminente rientro e a organizzarci perché questo sia il più sereno possibile. Tra cene, viaggi e feste infatti in questo periodo abbiamo assunto un ritmo sonno-veglia diverso da quello abituale. Il primo consiglio è quindi questo: per non passare la prima settimana del rientro in preda al fuso orario, gioca d’antico. Comincia ad avvicinare la sveglia e l’orario del riposo. Il nostro fisico ci ringrazierà!

2 Riordina i tuoi spazi

Durante le feste si accumula un po’ di tutto. Ecco allora la casa invasa da carte dei regali, scatole dei panettoni e per chi ritorna da qualche viaggio, valigie e sacche di vestiti sporche. La stanza dei ragazzi può essere sottosopra, così come quella dei docenti. Ecco allora che un buon consiglio può essere quello di riorganizzare i propri spazi, riordinare, svuotare i cestini e i cestoni della roba sporca etc. La coincidenza col nuovo anno può anche essere la scusa per fare un po’ di sano decluttering: come a dire, fuori il vecchio e dentro il nuovo!

3 Organizza le tue prossime mosse e i tuoi prossimi impegni prima del rientro a scuola

Questo è un consiglio che, in parte, è valido anche in rapporto a quanto detto prima riguardo gli spazi. Dopo averli ordinati infatti è ottimo riuscire ad approntarli anche in funzione di quello che verrà, se lo sappiamo. Se sono uno studente, questo vuol dire fare nuovamente spazio a libri sulla scrivania, riprendere penne ed evidenziatori, cambiare il calendario etc etc. E se sono un insegnante…beh, probabilmente, varranno in parte le stesse cose!

Ma questo discorso non vale solo per gli spazi, ma anche per gli impegni. Se abbiamo qualcosa in sospeso, è meglio toglierla adesso che siamo ancora in tempo, prima di dover tornare a rincorrere il tempo. Stessa cosa per quanto riguarda le persone, se dobbiamo ancora consegnare qualche regalo o salutare qualcuno, meglio farlo prima che riprenda la scuola.

4 Prepara la “cartella”

rientro a scuola 2023

Sembra impossibile, ma il giorno del rientro ci troviamo sempre a cercare la borsa due minuti prima di uscire (spesso anche perché non abbiamo seguito questi consigli). In ogni caso, tutto quello che di solito portiamo con noi o dovremmo portare con noi, sembra magicamente distribuito per tutta la casa! Cerca tutto quello di cui hai bisogno, prepara la cartella e perché no, compra quell’agenda simpatica che sembra molto utile!

5 Raccogli i ricordi di queste tue vacanze prima del rientro a scuola

Che tu ti sia riposato semplicemente, che tu abbia vissuto splendidi momenti con la tua famiglia oppure abbia fatto un viaggio incredibile, queste vacanze adesso fanno parte di te. Prenditi un momento per riordinare le sensazioni e i ricordi che ti fanno lasciato e cerca di metterli in ordine. Puoi anche scrivere due righe o raccogliere delle foto di quanto appena successo. Ti servirà moltissimo non solo per tornare con uno spirito diverso a scuola, ma anche per rivivere queste vacanze appena trascorse!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *