Ricetta Zucca in agrodolce alla siciliana

Ricetta Zucca in agrodolce alla siciliana

La zucca in agrodolce alla siciliana è un piatto che in genere viene servito come contorno e risulta un piatto semplice da preparare. Secondo alcune leggende popolari il piatto della zucca in agrodolce è una delle pietanze più antiche che veniva riciclata dagli ambulanti antichi che non potendosi permettere di mangiare un fegato dolce in agrodolce mangiavano in alternativa la zucca.

Da un piatto alternativo, la zucca è diventato con il tempo il piatto tipico siciliano che non ha nulla da invidiare alle altre ricette siciliane, anzi, colpisce e piace per la sua semplicità.
Ingredienti
Gli ingredienti per la preparazione della zucca in agrodolce per quattro persone sono i seguenti:

una zucca,
due spicchi di aglio,
una menta,
mezzo bicchiere di aceto,
due cucchiai di zucchero,
sale e pepe quanto basta ed un bicchiere di olio extravergine.
Preparazione
La zucca in agrodolce
Pulisci la zucca, tagliando la buccia e successivamente taglia a fette spesse di circa 1 cm, successivamente, tritate aglio e menta.
In una padella riscalda l’olio per poter friggere la zucca, facendola ben dorata in tutti due i lati.
Dopo che la zucca sarà fritta, sistema in un piatto da portata con aglio e menta, continua la procedura fin quando la zucca non finisce. Alla fine della cottura unisci lo zucchero, l’olio e l’aceto. Versa l’agrodolce sulla zucca e aspetta che si raffredda. Lascia riposare la zucca più tempo possibile in agrodolce, più riposerà e più sarà ottima da mangiare.
Servi la zucca in agrodolce insieme al pane, così sarà ancora più buona del solito.
<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *