Crolla parte della palazzina in centro storico di Catania

Crolla parte della palazzina in centro storico di Catania

Evento tragico, avvenuto nella notte appena passata tra il 19 e il 20 gennaio 2020, parliamo ovviamente del crollo di una parte del Palazzo nei pressi del centro storico di Catania,

precisamente nella zona tra via Castromarino e via del Plebiscito, dalla ricostruzione degli eventi si è constatato che il crollo è avvenuto intorno all’una di notte.
Ad avvertire le autorità competenti, pare sia stato lo stesso proprietario e alcuni vicini che hanno chiamato i vigili del fuoco alla vista dei primi segni del cedimento del palazzo attraverso delle crepe allarmanti.
I vigili accorsi sul posto, in poco tempo, hanno dato subito inizio alle procedure di sgombro della zona e recintato la struttura, così da ridurre i danni, e hanno assistito al crollo avvenuto poco dopo. Al momento dell’incidente, fortunatamente, pare che non ci fosse nessuno all’interno della palazzina, come ha sostenuto il proprietario affermando che la struttura fosse disabitata da quasi un anno.
Ancora da chiarire le dinamiche che hanno portato una parte della palazzina al suo collasso.
Nonostante l’attenzione dei vigili del fuoco per l’evacuazione della zona sembra che ci siano tre dispersi, al momento sono tutti all’opera per la ricerca, accorsa sul posto la squadra USAR e al seguito i cani addestrati al ritrovamento delle persone tra le macerie.
In via precauzionale sono state evacuate sette famiglie residenti nella zona adiacente all’incidente per la verifica delle strutture, alloggiano al momento in un hotel vicino.
Restiamo in attesa quanto prima di ricevere aggiornamenti sui feriti e il ritrovamento dei dispersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.