Acireale Festa dei Fiori: il programma

Tutto è pronto per l’edizione 2024 della “Festa dei Fiori” di Acireale, un evento che trasforma la città in un vivido giardino a cielo aperto. I sei carri infiorati, realizzati dagli artigiani locali, sfileranno il 26, 27 e 28 aprile lungo le vie del centro storico, affrontando temi sociali e d’attualità. Organizzata dal comune di…

Acireale Evento Festa dei Fiori

Tutto è pronto per l’edizione 2024 della “Festa dei Fiori” di Acireale, un evento che trasforma la città in un vivido giardino a cielo aperto. I sei carri infiorati, realizzati dagli artigiani locali, sfileranno il 26, 27 e 28 aprile lungo le vie del centro storico, affrontando temi sociali e d’attualità. Organizzata dal comune di Acireale e dalla Fondazione del Carnevale, con il patrocinio della Regione Siciliana e del Ministero della Cultura, la manifestazione promette un programma ricco di eventi e musica.

L’Evento e le Attrazioni

L’accesso alla maggior parte degli eventi è gratuito, ad eccezione del concerto di Max Gazzè del 25 aprile. Secondo Nando Ardita, presidente della Fondazione del Carnevale, la festa è un’occasione per celebrare la bellezza e la gioia che i fiori portano nella vita quotidiana. Il centro storico si animerà con parate di carri infiorati, mostre floreali, spettacoli di musica e danza, nonché mercatini di artigianato e prodotti tipici. Un appuntamento imperdibile per famiglie e amanti della cultura e della natura.

Acireale Festa dei Fiori: programma dettagliato degli Eventi

Il 25 aprile, Max Gazzè inaugurerà la Festa con il suo progetto “Musicae Loci” in Piazza Duomo, un evento a pagamento con biglietti disponibili online e presso la sede della Fondazione. Il 26 aprile alle 18:30 avrà luogo la prima parata dei carri infiorati, seguita da “Discomania radio 105” alle 21:00 sempre in Piazza Duomo.

Il 27 aprile sarà dedicato agli artisti di strada con spettacoli di giocoleria, acrobazie e magie. La serata vedrà esibirsi la band “Le Vibrazioni” in Piazza Duomo. Il 28 aprile sarà caratterizzato da degustazioni guidate e musica folk con Mario Venuti e Kaballà, culminando con la premiazione dei carri infiorati alle 23:00.

Il gran finale si terrà l’1 maggio con il “Concertone”: 12 ore di musica ininterrotta con artisti locali e la partecipazione straordinaria di Bandabardò&Cisco.

Dichiarazioni Istituzionali e Ringraziamenti

In conferenza stampa, il sindaco Roberto Barbagallo ha espresso un profondo legame con la Festa, nata durante la sua prima sindacatura e ora ritornata più ricca che mai. Ha ringraziato gli artigiani delle macchine infiorate e tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento, nonché le forze dell’ordine per il loro impegno e collaborazione.

Potrebbe interessarti anche…


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *