Vibonese – Calcio Catania: Riassunto della partita 

Vibonese – Calcio Catania: Riassunto della partita 

Il Catania, che veniva da una buona prestazione e i tre gol rifilati al Monterosi lo scorso Sabato al Massimino.
Baldini aveva presentato il match fuori casa in questo modo: “Per noi è una finale di Champions League”

Al Luigi Razza il Catania comincia subito forte e si porta in vantaggio con un colpo di testa di Šipoš che sfrutta un calcio di punizione di Russini al secondo minuto.
Il croato, che era chiamato a sostituire il bomber Luca Moro, pronti via sblocca una partita che poteva essere insidiosa visto che la Vibonese era chiamata a fare punti.
Anche la situazione societaria poteva in qualche modo diventare un fattore.
Ma questa squadra dimostra personalità e carattere.

Primo gol del 2022 per Leon Šipoš, che non segnava dal derby pareggiato a Messina.
Gol numero 5 con la maglia rosso-azzurro (oggi in realtà divisa bianca) per il classe 2000 cresciuto nella Dinamo Zagabria e arrivato a Catania a titolo temporaneo con un’opzione per l’acquisto.

Ma il Catania parte fortissimo e dopo il vantaggio continua a fare gioco con un palleggio intelligente e di qualità, e continua a macinare gioco.

La Vibonese non riesce praticamente mai a pressare alto e in modo concreto, qualche lancio lungo e niente di più, pericolosa solo al 30′ con un tiro di Corsi che esalta Sala.
Proteste di Corsi che chiedeva il calcio d’angolo.
In effetti Sala devia il pallone in corner, ammonizione per il giocatore di casa che poco dopo si prende il secondo giallo per un entrata abbastanza ingenua su Russini.

Nota dolente al 40′ che vede Pinto, diffidato, prendersi il cartellino giallo. Salterà il match di mercoledì, in casa, contro Città di Campobasso. Il Catania comunque è padrona del campo per tutto il primo tempo, cinico nel trovare il vantaggio e maturo nel gestire il pallone.

Al 58′ il rosso diretto a Šipoš ristabilisce la parità numerica e crea non pochi pensieri a Mister Baldini, già costretto a rinunciare a Moro.

Ma il Catania ancora cinico, bravissimo a sfruttare le poche occasioni che questa categoria ti offre, raddoppia il risultato al 78′.
Gran gol di Biondi che di sinistro, all’altezza del dischetto di rigore mette dentro il 2 a 0, su assist di Zanchi. Gol importantissimo perchè nell’ultimo minuto di recupero la Vibonese accorcia il risultato con Mahrous.

Finisce 1 a 2 per gli etnei, Russini migliore in capo per questi tre punti importantissimi.
Questa squadra dimostra di esserci, e anche i tifosi rispondono presente. 250 i tifosi rosso-azzurri arrivati a Vibo per la trasferta delle 14:30.
È molto probabilmente record per la categoria!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.