Tour in bicicletta

tour in bicicletta

Muoversi tra le meraviglie di Catania

Catania, sita sulla costa ionica siciliana, è una delle città più ricche di storia del sud Italia e non è difficile per chi viene a visitarla innamorarsi di ogni sua sfaccettatura grazie alle bellezze architettoniche sparse in ogni punto della città. Il punto è: “Come si possono raggiungere?”. Beh, tra autobus, metro, taxi ci sono tanti modi diversi far cui Tour in bicicletta. Tuttavia, per chi è in cerca di qualcosa di diverso o per chi, sportivo fino al midollo, non può stare senza sport, non posso che consigliare un giro in bici tra le vie più suggestive della città catanese.

Inizia la pedalata

Il giro non può che partire dalla stupenda piazza Duomo dove sarà possibile vedere non
piazza duomo catania
solo il Duomo ma anche la famosissima fontana con l’elefante che noi catanesi chiamiamo “U Liotru”, si proseguirà poi lungo via Etnea dove, praticamente adiacente, è posta piazza Università che prende il nome da Palazzo Università il quale è uno dei più grandi patrimoni culturali della città col suo giardino interno, gli affreschi settecenteschi del Piparo e per la ricchissima biblioteca. Passata Piazza Università proseguiremo per tutta l’elegante Via Etnea contraddistinta dai suoi palazzi barocchi, fino a Piazza Stesicoro e l’anfiteatro greco proseguendo fino alla maestosa Villa Bellini adornata con fiori sempre curati. Da qui non si potrà non passare da Viale XX Settembre e Corso Italia che rappresentano la parte più moderna della città e arrivare fino in Piazza Europa dove si prenderà la via del
Via San Giovanni li Cutilungomare, lì si incontrerà la pista ciclabile e si arriverà fino al caratteristico borgo di S. Giovanni Li Cuti dove si potrà ammirare il vecchio porticciolo. Da qui in poi consiglio di tornare indietro verso Piazza Europa ed imboccare Viale Africa dalla quale si potrà arrivare alle Ciminiere e, continuando sulla stessa, arrivare fino agli archi della marina e porta Uzeda. Tornati in piazza Duomo, se ancora sarete così coraggiosi, vi consiglio di porgere le vostre attenzioni verso Castello Ursino e Il Monastero dei Benedettini che non possono non essere visti.
A questo punto non mi resta che augurarvi buona pedalata.

<<<<Scopri l’escursione di Cataniablog>>>>

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *